Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Termina dopo tre mesi l’imbattibilità del Santa Croce nel campionato di Promozione. La formazione di Lucenti spreca la chance di balzare in vetta alla classifica per una notte e subisce la seconda sconfitta stagionale in casa dopo quella dell’esordio con l’Atletico Catania: stavolta, al Kennedy, festeggia il Real Belvedere, che passa 1-0 grazie alla perla di Cocola da trenta metri. Il primo tempo è il manifesto del nulla. Il Santa Croce è compassato e gli ospiti si difendono con ordine. Ferrante, al debutto stagionale davanti ai nuovi tifosi, non riesce a dotare l’attacco biancazzurro dell’imprevedibilità richiesta. Anche Castania è avulso dal gioco, ma entra nell’azione più pericolosa al 26′: il cross di Ravalli impatta fortuitamente la traversa, il pallone finisce sulla testa del trequartista, ma la sua zuccata viene respinta sulla linea di porta. E’ questo il racconto dei primi 45 minuti, in cui il Belvedere non tira mai verso lo specchio (solo Haddadi, allo scoccare del 44’, allarga troppo la conclusione).

Nel secondo tempo la storia non cambia granché. La prima chance capita agli ospiti, ma Haddadi è impreciso col diagonale. Il Santa Croce riparte in contropiede e al 14’, dopo un ottimo filtrante di Ravalli, Scudera ciabatta il tiro in braccio a Cerruto. Al 18’, dopo un’altra volée mancata dal centravanti di casa, il Belvedere passa improvvisamente: Cocola fa partire un missile da trenta metri, Campo si fa trovare impreparato e prende gol sul suo palo. La reazione veemente del Santa Croce non arriva. Gli animi si innervosiscono anche a causa di una gestione del match deficitaria da parte dell’arbitro. Mister Lucenti arriva quasi allo scontro fisico con Garofalo, che si becca il giallo. Nel finale è ancora Scudera a rendersi pericoloso, ma l’incantesimo resiste e la porta ospite rimane inviolata. Termina qui una cavalcata lunga dodici giornate. Già domenica scorsa, nel derby col Marina, sia erano visti i primi segni di cedimento. Per continuare a coltivare ambizioni d’alta classifica, questa squadra – in un modo o nell’altro – deve provare a rigenerarsi.

IL TABELLINO

Santa Croce-Real Belvedere 0-1
Marcatori: 18’ st Cocola
Santa Croce: Campo, Guarino, Ravalli, Giarrizzo, Alma, Pianese, Iozzia, Hydara, Ferrante, Scudera, Castania (20’ st Silva). A disposizione: La Malfa, Spadola, Talarico, Gurrieri, Guglielmino, Baeli. Allenatore: Lucenti
Real Belvedere: Cerruto, Accardo, Pasqualicchio (46’ st Zagani), Cocola, Saraceno, Bongiorno, Riela, Messina, Haddadi (46’ st Aglianò), Linares, Garofalo (34’ st Carrabino). A disposizione: Fichera, Fucile, Callari, Maieli. Allenatore: Bonarrivo
Arbitro: Di Venti di Enna
Note. Ammoniti: Alma, Iozzia, Hydara e Ferrante (S); Garofalo (R)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Calcio, replica del Santa Croce alla Real Boys: “Troncata ogni collaborazione”

Al comunicato reso qualche giorno fa dall’A.S.D. Real Boys Santa Croce (clicca qui p…