Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

A cavallo del nuovo anno entra nel vivo la campagna elettorale. In attesa delle consultazioni in programma la prossima primavera (si andrà al voto fra il 15 aprile e il 15 giugno, si attende la comunicazione da parte del Ministero degli Interni), gli schieramenti cominciano a delinearsi. Più che definire le alleanze, in verità, prendono forma le non-alleanze. E ai semplici voci di piazza si sommano le dichiarazioni pubbliche, destinate a rimanere nella storia di queste lunghissima (e incerta) competizione. Al momento sappiamo chi non starà con chi: Luca Agnello, nel suo video-messaggio d’auguri postato su Facebook (“I nostri più cari, chiari e trasparenti auguri” è il titolo inequivocabile) segna un confine rispetto agli attuali amministratori e, di riflesso, su chi entrerà in “affari” con loro: “Io e gli altri consiglieri d’opposizione, se dovessimo rimetterci in gioco, non potremo mai far parte di una coalizione che rappresenti, in tutto o anche solo in parte, continuità con l’operato di questa Amministrazione”. E svela un punto, già solido, del prossimo programma elettorale: “Lotteremo con tutte le nostre forze affinché i nostri studenti pendolari no debbano pagare per andare a scuola”. Inoltre un invito ai giovani: “Hanno il diritto, ma soprattutto il dovere, di assumersi le responsabilità ed essere protagonisti del presente”.

Un Commento

  1. Giuseppe

    27 dicembre 2016 a 01:20

    Io mi auguro di non vedere nessuno che abbia il coraggio di ricandidarsi fra amministrazione e opposizione! Tutti bocciati, quindi l’ex giovane Agnello si metta l’anima in pace!

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Dalla Vigor al Canton Ticino: Cabibbo vice-allenatore nella Serie A svizzera

“Tra Como e Massagno ho trovato la mia dimensione. Faccio sostegno a scuola, alleno una fo…