Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Ci sono anche otto comuni iblei nell’elenco nazionale dei territori candidati alle agevolazioni previste dal Ministero dello Sviluppo Economico per le per le “aree di crisi industriale” non complessa che presentano, comunque, impatto significativo sullo sviluppo dei territori interessati e sull’occupazione”. A renderlo noto i deputati regionali Pippo Digiacomo e Nello Dipasquale che hanno seguito l’iter assicurandosi che i comuni dell’ex provincia di Ragusa, oggi Libero Consorzio Comunale, non venissero esclusi. A beneficiare di queste misure di sostegno, per la piccola politica industriale, sono i comuni nei quali si trovavano degli insediamenti oggi dismessi. Per l’area iblea si tratta di: Giarratana, Modica, Monterosso Almo, Ragusa, Santa Croce Camerina, Scicli Ispica e Pozzallo. Il decreto prevede la concessione ed erogazione delle agevolazioni in favore di programmi di investimento finalizzati alla riqualificazione di queste aree di crisi industriale. Obiettivo: rivitalizzare il sistema economico locale e creare nuova occupazione attraverso la creazione, l’ampliamento o la ristrutturazione degli stabilimenti produttivi. Indubbio, quindi, l’impatto positivo che questo decreto avrà sull’economia del territorio e sui suoi cittadini. L’apertura dei termini e le modalità per la presentazione delle domande di agevolazione saranno definite dal Ministero dello Sviluppo Economico con un successivo provvedimento.

image_pdfimage_print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Consiglio comunale: Piero Mandarà nuovo presidente, Cognata il vice VIDEO

Piero Mandarà è il nuovo presidente del Consiglio comunale, Riccardo Cognata è il suo vice…