Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

La Compagnia di Ragusa continua l’attività di prevenzione e contrasto dei reati predatori con servizi mirati alle zone rurali anche in orario notturno. Ed è andata male ai due romeni che nella notte di ieri sono stati beccati da una pattuglia del Norm di Ragusa mentre uscivano da una serra con un carico di melanzane. Erano le 5 del mattino quando i militari hanno notato una Fiat Marea con la carrozzeria malconcia vicino alla serre ed hanno fermato subito l’autovettura e gli occupanti. I due giovani, alla richiesta dei militari su cosa facessero in zona, sono apparsi immediatamente agitati ed è bastato dare uno sguardo sui sedili passeggeri ed all’interno del portabagagli per apprenderne il motivo: trasportavano dei sacchi neri contenenti circa 200 chili di melanzane appena asportate da una serra. Per entrambi sono scattate le manette per furto aggravato: il 25enne è risultato avere già dei precedenti per ricettazione, mentre il complice 21enne è risultato essere incensurato. Ora entrambi si trovano agli arresti domiciliari presso le loro abitazioni a Santa Croce Camerina, mentre gli ortaggi sono stati restituiti al proprietario della serra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Calcio, Promozione: Santa Croce da urlo, battuto in dieci il Misterbianco (2-1)

Una legge della fisica dice che due forze uguali si respingono. Il primo tempo di Santa Cr…