barone_orizzontale
orizzontale_mandara
pluchino_orizzontale

Il cadavere di un 43 enne, Giovanni Giannì è stato trovato dalla polizia in fondo ad un pozzo in contrada Mazzara, nei pressi di contrada Pozzo Bollente, dove insiste la discarica comunale. Dell’uomo si erano perse le tracce fin dalla scorsa domenica, mentre era in corso il maltempo che ha investito la nostra provincia e la denuncia di scomparsa era stata presentata dai familiari il giorno dopo. Sul posto i vigili del fuoco e la polizia. Si sta cercando di fare luce sulle cause del decesso (suicidio, disgrazia o fatalità?) che risalirebbe secondo le prime indiscrezioni a domenica scorsa.

image_pdfimage_print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Comiso – I Carabinieri arrestano due donne, avevano rapinato un’anziana di 230 euro

I militari della Stazione Carabinieri di Comiso, a seguito di articolata attività investig…