Nel recupero della 18.a giornata del campionato di Promozione, il Santa Croce strappa un pari sul campo dello Sporting Trecastagni, che gli consente di rimanere agganciato al quinto posto in classifica e alla zona playoff. E’ un punto guadagnato per la squadra di Lucenti, apparsa priva di idee e mordente e capace, grazie a una mano poderosa della dea bendata, di mantenere inviolata la porta. Il Santa Croce non vince ormai da oltre due mesi (ultimo successo in casa il 20 novembre con il Città di Catania). Il Trecastagni, reduce dal pari in extremis a Marina di Ragusa, ha spinto sull’acceleratore già nel primo tempo, senza riuscire a sbloccare il risultato. Al 30’ la squadra di casa colpiva la traversa, mentre dieci minuti più tardi Murabito si faceva intercettare il primo rigore di giornata (per fallo di Jatta) da Annese, che deviava sul palo. Nella ripresa il direttore di casa concedeva un altro penalty al Trecastagni per un fallo di mano di Pianese, ma stavolta la conclusione di Inserra si perdeva alta sulla traversa. All’80’ espulso Jatta per doppia ammonizione. Il difensore salterà la delicata trasferta di domenica a Vittoria.

IL TABELLINO
Sporting Trecastagni–Santa Croce 0-0
S. Croce:
Annese, Guarino, Greco (35’ Gulino), Alma, Jatta, Pianese, Ferrante (15’ st Hydara), Giarrizzo, Ravalli, Scudera, Faye (25’ st Talarico). All.re Lucenti.
Espulso: Jatta al 35’st per doppia ammonizione

image_pdfimage_print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Calcio, 2ª Categoria: Atletico, pari d’autorità sul campo della capolista

Prestazione di assoluto livello per l’Atletico Santa Croce, che pareggia 1-1 sul campo del…