barone_orizzontale
orizzontale_mandara
pluchino_orizzontale

Il giorno è finalmente arrivato: Giuseppe La Rosa, santacrocese di 28 anni, è stato insignito al Quirinale del titolo di Cavaliere dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana. Alla cerimonia, La Rosa e altri 39 “compagni d’avventura” hanno ricevuto l’onorificenza dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella, che ha individuato, motu proprio, donne e uomini che si sono distinti per atti di eroismo, per l’impegno nella solidarietà, nell’integrazione, nel soccorso, per l’attività in favore dell’inclusione sociale, nella promozione della cultura, della legalità e per il contrasto alla violenza. Giuseppe La Rosa, professione Rescue Swimmer, è stato premiato “per il suo prezioso e generoso servizio in soccorso di tanti migranti in mare”. Sotto Capo di III classe del Corpo delle capitanerie di Porto-Guardia Costiera della Marina Militare Italiana, dopo una prima esperienza lavorativa come bagnino e un periodo in Inghilterra, entra nella Guardia Costiera. Oggi è un Rescue Swimmer in servizio sulla nave Dattilo CP940 della Guardia Costiera. Recupera, raggiungendoli a nuoto, i migranti caduti in acqua. E’ anche il primo a mettere piede sui barconi.

“Il vostro comportamento dà fiducia nella nostra vita in comune e contribuisce a superare quel senso di paura, sfiducia, che genera chiusura in sè stessi e provoca in definitiva egoismo”. Così il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, si è rivolto ai 40 “esempi civili” premiati al Quirinale, definendoli “testimoni di come si può interpretare in maniera concreta e autentica il senso della comunità e della solidarietà”. QUI PREMIATI E MOTIVAZIONI

LA FOTO POSTATA DA LA ROSA SU FACEBOOK

Cappello La Rosa

image_pdfimage_print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Gli studenti diventano maestri… di civiltà: ripulita la spiaggia di Randello

Sappiamo tutti che l’esempio è un ottimo modo per insegnare alle nuove generazioni. …