Ha ufficialmente preso il via il progetto “Saturnino” promosso dall’associazione “Ci Ridiamo Su”.  Stamane (giovedì 2 febbraio), presso la biblioteca dell’ospedale Maria Paternò Arezzo di Ragusa Ibla si è svolta la conferenza stampa di presentazione. Il progetto prevede, attraverso fondi privati, la presenza dei clown dottori per un anno all’interno del reparto Day Hospital Oncologico. L’obiettivo è quello di portare i sorrisi in un reparto dove sorridere è difficile. Il progetto gode del patrocinio dell’Asp di Ragusa, del Comune di Ragusa, dell’Ordine dei Medici iblei, dell’Inner Wheel Club Ragusa Centro, della rete comunale I Petali del Cuore e del sostegno organizzativo dell’associazione “Il resto del calzino”, dell’Ufficio per la Pastorale della Salute, dell’Ipasvi, ma soprattutto è realizzato attraverso fondi privati grazie al sostegno di Ecofaber (main sponsor), Basaki, dell’associazione “Il resto del calzino”, Gratia, Medical Supporti, NaturaSì, Samot Ragusa Onlus e Siet. Presenti alla conferenza stampa Piero Mandarà (Direzione Sanitaria P.O. Maria Paternò Arezzo Asp 7 Ragusa), dott. Pasquale Amendola (responsabile DH Oncologia), Fabio Ferrito (presidente associazione “Ci Ridiamo Su”), Alessandro Vitrano (socio associazione “Ci Ridiamo Su”), don Giorgio Occhipinti (direttore dell’Ufficio per la Pastorale della Salute).

image_pdfimage_print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Ragusa, costretto a denudarsi alla fermata del bus: i due bulli confessano

La Polizia di Stato – Squadra Mobile e Ufficio Minori – è stata informata dal dirigente di…