Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Ha ufficialmente preso il via il progetto “Saturnino” promosso dall’associazione “Ci Ridiamo Su”.  Stamane (giovedì 2 febbraio), presso la biblioteca dell’ospedale Maria Paternò Arezzo di Ragusa Ibla si è svolta la conferenza stampa di presentazione. Il progetto prevede, attraverso fondi privati, la presenza dei clown dottori per un anno all’interno del reparto Day Hospital Oncologico. L’obiettivo è quello di portare i sorrisi in un reparto dove sorridere è difficile. Il progetto gode del patrocinio dell’Asp di Ragusa, del Comune di Ragusa, dell’Ordine dei Medici iblei, dell’Inner Wheel Club Ragusa Centro, della rete comunale I Petali del Cuore e del sostegno organizzativo dell’associazione “Il resto del calzino”, dell’Ufficio per la Pastorale della Salute, dell’Ipasvi, ma soprattutto è realizzato attraverso fondi privati grazie al sostegno di Ecofaber (main sponsor), Basaki, dell’associazione “Il resto del calzino”, Gratia, Medical Supporti, NaturaSì, Samot Ragusa Onlus e Siet. Presenti alla conferenza stampa Piero Mandarà (Direzione Sanitaria P.O. Maria Paternò Arezzo Asp 7 Ragusa), dott. Pasquale Amendola (responsabile DH Oncologia), Fabio Ferrito (presidente associazione “Ci Ridiamo Su”), Alessandro Vitrano (socio associazione “Ci Ridiamo Su”), don Giorgio Occhipinti (direttore dell’Ufficio per la Pastorale della Salute).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Rinasce la Pro Loco di S.Croce: apre tesseramento dopo sette anni di stop

L’associazione Pro-Loco di Santa Croce Camerina, nata negli anni Novanta, si occupa della …