barone_orizzontale
orizzontale_mandara
pluchino_orizzontale

Venerdì a Palermo Salvatore Mandarà è stato nominato vice presidente del Comitato di Gestione presso l’assessorato regionale alla Famiglia. Il Co.Ge per la quinta volta ha eletto come presidente il trapanese Vito Puccio, e il catanese Maurizio Caserta, prof. universitario, nell’ufficio di presidenza. Il Comitato di gestione, in attesa della riforma del terzo settore, è il fondo speciale per il volontariato istituito in tutte le regioni ai sensi dell’art. 15 della legge 11 agosto 1991, n. 266: è formato da enti, associazioni di volontariato, dalla Regione Siciliana, nonché dalle Fondazioni bancarie e casse di risparmio che attraverso gli accantonamenti annuali di 1/15 degli utili, garantiscono economicità e sostegno al volontariato siciliano. In Sicilia la legge quadro è stata recepita integralmente con la L.R. n.22/1994 che, fra l’altro, ha previsto l’istituzione di tre centri di servizio con sede rispettivamente nelle città di Palermo, Catania e Messina. Il Ce.S.Vo.P. – centro di servizio della Sicilia occidentale – è referente delle province di Palermo, Trapani, Agrigento, Caltanissetta. Il C.S.V. Etneo è referente delle province di Catania, Siracusa, Ragusa, Enna. Il Ce.S.V. Messina comprende solo la provincia di Messina. Quest’anno gli accantonamenti, ai sensi dell’art. 15 l. 266/91 ed extra accantonamento, saranno di oltre 4 milioni di euro erogati dalle Fondazioni Bancarie e saranno destinati alle associazioni di volontariato iscritte al registro regionale del volontariato attraverso i suddetti centri di servizio.

image_pdfimage_print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Comiso – I Carabinieri arrestano due donne, avevano rapinato un’anziana di 230 euro

I militari della Stazione Carabinieri di Comiso, a seguito di articolata attività investig…