Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Bottino pieno per la Ad Taekwondo Kamarina al Campionato Interregionale Sicilia di Barcellona Pozzo di Gotto. Sabato 11 e domenica 12 febbraio sul tatami si sono presentati 19 atleti sotto la guida del maestro Salvatore Giandinoto 6 Dan e del suo vice coach Nicolò Giandinoto 2 Dan. I ragazzi, suddivisi in categorie per ordine di cintura e peso, hanno onorato il tatami lottando con i migliori atleti del Sud Italia e portando a casa medaglie pesanti: 4 ori con Giulia Barone, esordiente bianca/gialla -37 kg; Rosy Ingrid Giansiracusa, cadetti B bianca/gialla -49 kg; Giuseppe Caggia, junior blu\rosse +78 kg; Valentina Votadoro, senior cinture nere -67 kg. I 4 argenti sono andati a Serena Hammi Yazidi nella categoria senior gialla/verde -67 kg; Andrea Occhipinti, esordiente verde/blu -30 kg; Filippo Barone, il più piccolo del gruppo, negli esordienti gialla/verde -30 kg; e per finire Anita Accardo, esordiente blu/rosse -33 kg, che dopo aver vinto il derby camarinense ha ceduto in finale. Sono arrivati anche 7 bronzi con Antonio Leopardi, senior nere +87 kg; Nicolò Giandinoto, senior nere -54 kg; Flavio Licitra, cadetti bianca/gialla -37 kg; Rosario Venturelli, esordiente nella categoria verde/blu -41 kg; Lorenzo Zisa, esordiente blu/rosse -33 kg; Biagio Falcone, cadetti blu/rosse -37 kg; Franco Cristian nei cadetti bianca/gialla -37 kg.

Altri atleti della Taekwondo Kamarina – fra cui Giovanni Cappello, Zouhaier Ben Zahed, Lorenzo Blundo e Valentino Barca – hanno sfiorato il podio con prestazioni di assoluto valore. “Abbiamo raccolto i frutti di tanti mesi di duro lavoro – spiega il team manager Maria Puglisi, che è stata al seguito del suo team – e altri ne raccoglieremo nel percorso di questa stagione con il Campionato Italiano cadetti/junior in programma a Pesaro a fine marzo e al Campionato Italiano senior a Bari dal 5 al 7 maggio. Onore e gloria per questi ragazzi e alle loro famiglie che hanno sostenuto e tifato nel rispetto dei valori della disciplina delle arti marziali”.

La Asd Taekwond Kamarina è nata ufficialmente nel 2008 ad opera del M* Salvatore Giandinoto, che in pochi anni è riuscito a creare una realtà sportiva dove oggi oltre 50 atleti trovano la possibilità di praticare la mobile arte marziale del Taekwondo. La società ha raggiunto risultati importanti in ambito regionale e interregionale formando atleti di alto valore agonistico. Dal 2016 partecipa in modo continuativo ai Campionati Italiani cadetti/junior/senior con le sue cinture nere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Calcio, replica del Santa Croce alla Real Boys: “Troncata ogni collaborazione”

Al comunicato reso qualche giorno fa dall’A.S.D. Real Boys Santa Croce (clicca qui p…