barone_orizzontale
orizzontale_mandara
pluchino_orizzontale

Uno dei peggiori Santa Croce della stagione riesce nell’impresa di superare – solo al 91’ – la resistenza del Dagata e mantenere accesa la fiammella playoff. La squadra di Lucenti, apparsa per molti tratti svogliata e poco propositiva, ottiene tre punti ormai insperati visto l’andamento della partita. E’ il solito Ferrante, al terzo gol nelle ultime tre gare casalinghe, a regalare la gioia allo sparuto pubblico del Kennedy, che a fine gara applaude la squadra per la tenacia dopo averla a lungo “beccata” per la prestazione poco confortante sotto il profilo del gioco e del carattere.

L’assenza di Ravalli, squalificato per due giornate, induce Lucenti a rispolverare Hydara dal 1’, con Silva sulla linea difensiva a quattro. Il Santa Croce però è l’ombra di se stesso. L’unico a mordere è Faye, che si muove tanto e fa tremare il palo alla sinistra di Sicali con un bolide al 18’. Dietro, con Pianese in giornata no, è Alma a sventare i pochissimi rischi corsi dal Santa Croce: ad esempio al 27’, quando Napoli si invola verso la posta in seguito allo scivolone di Pianese e il capitano lo ferma in modo provvidenziale a dieci metri dalla porta. Il primo tempo scorre senza emozioni: Scudera è un fantasma e si procura un giallo. Al 44’ Ferrante spreca una clamorosa occasione in piena area, non riuscendo a calciare verso la porta.

Guarino per Hydara nell’intervallo, ma il Santa Croce non ingrana. Faye sciupa di testa, poi la gara si assopisce. Il Dagata si limita a stare dietro e ripartire, anche se di rado, in contropiede. Licandri all’8’ ha una buona chance, ma spara alle stelle da posizione non impossibile. Per trovare un’emozione bisogna scorrere fino alla mezz’ora, quando l’arbitro Orlandi espelle Salvatore Indelicato per gioco scorretto a metà campo. La gara s’innervosisce, ma gli ospiti in dieci non corrono grossi pericoli. Al 35’ Lucenti tira fuori Giarrizzo (molto sotto tono) e inserisce Gurrieri. E’ proprio Gurrieri, in pieno recupero, a infilzare la difesa etnea sulla sinistra e a servire un pallone verso il centro che Ferrante deve solo spingere in rete. Il Kennedy esplode e si gode l’impresa. Il pomeriggio non è più da buttare.

IL TABELLINO
Santa Croce-Dagata 1-0
Marcatori: 46′ st Ferrante
Santa Croce: Campo, Jatta, Silva, Giarrizzo (35’ st Gurrieri), Pianese, Alma, Faye, Iozzia, Hydara (1’ st Guarino), Scudera, Ferrante. A disp.: La Malfa, Talarico, Barone, Gulino. Allenatore: Lucenti
Dagata: Sicali, Cannizzo, Indelicato S., Bonaventura, Leonardi, Indelicato F., Rosignoli, Siciliano, Napoli, Bruno, Licandri. A disp.: Grasso Ang., Cristaldi, Grasso Ant., Caruso, Alberti. Allenatore: Indelicato G.
Arbitro: Orlandi di Siracusa
Note. Ammoniti: Jatta, Scudera; Leonardi, Indelicato F., Bruno. Espulsi: 30’ st Indelicato S. per gioco scorretto

image_pdfimage_print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Inaugurata la palestra “Lorys”, papà Davide: “Resti il mio campione” VIDEO

Una palestra polivalente intitolata a Loris Stival, il piccolo “angelo” sottratto alla vit…