biancadinavarra
2184x268micieli
onoranzescillieri
attualmobili1350

Prima la festa, poi la tempesta: ambulanti incivili, spazzatura ovunque

4 343

Il dopo festa di San Giuseppe è esattamente quello che accade il giovedì e il venerdì dopo i mercatini. È sicuramente un problema culturale e di igiene perpetrato a suon di autorizzazioni a posteggi su suolo pubblico che trasformano le strade in un “immondizzaio”. Sono gli ambulanti, non tutti fortunatamente, che rendono spiacevole, disordinata, caotica, brutta la vista delle strade. Umiliano i percorsi dello shopping, impallano vetrine e insegne profumatamente pagate e tassate, evadono spesso il fisco, impiegano manodopera sotto pagata, schiavizzata, illegale, clandestina, vendono prodotti scadenti, espongono le merci in maniera illecita, distruggono prospettive su monumenti (vedi quello Avis in piazza della solidarietà) rendendoli non fotografabili. Fare Ambiente continua ad indignarsi, nel rispetto degli operatori ecologici e della città, così come dovrebbero indignarsi le istituzioni comunali, nel consentire un grave danno non solamente di immagine, ma anche economico, perché il costo dell’ igiene e della salubrità supera abbondantemente la pochezza del suolo pubblico pagato.

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche
4 Commenti
  1. Antonio Baeli dice

    Basterebbe non dare più autorizzazione per questo scempio tanto mi piacerebbe sapere a cosa servono e a chi giovano

    1. Dario Di Martino dice

      Concordo , peccato che il Comitato feste non può farlo, sennò sarebbe già stato fatto !
      Speriamo nel buon senso del Comando di Polizia Municipale!

  2. Giuseppe dice

    Un deposito cauzionale?

  3. Franco dice

    Basterebbe, l’anno prossimo, far vedere a tutti loro queste foto, e fargli pagare, a tutti, una penale.Alla fine litigherebbero tra di loro per lasciare tutto pulito.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.