Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Continua il calvario della Vigor che, dopo la sconfitta in semifinale per mano di Marsala, si è arresa in gara-1 contro Mascalucia, già battuta due volte nel corso della regular season. La squadra di Giorgianni conquista una vittoria vitale e domenica prossima, sul parquet amico, avrà la possibilità di chiudere la serie. La Vigor parte subito male e coach Di Stefano ricorre al timeout dopo meno di due minuti (0-4). La reazione santacrocese trova le firme di Susino e Distefano: il capitano segna la tripla dell’11-9 al 5’. La Mens Sana comincia forte in attacco, mettendo a nudo i limiti della zona della Vigor. Ferrara segna a ripetizione da oltre l’arco e i rimbalzi concessi sono il vero anello debole per la formazione di casa che al primo mini-intervallo ha già concesso 26 punti ed è costretta all’inseguimento. Mascalucia scappa sul +11 (22-33), ma la Vigor piazza un 6-0 di contro break e rientra in partita. Da un paio di errori in attacco, però, si scatena il contropiede ospite. Cuccia e Ferrara riportano la Vigor a distanza di sicurezza. Catalano segna la tripla del 28-40, dando conferma di una percentuale irreale dai 6.75m.

Le assenze di Rosario Occhipinti e Cavallo pesano un quintale per una squadra ridotta ai minimi termini. Mascalucia anche nel terzo quarto sfrutta a pieno tutti i secondi possessi e arriva a toccare i 19 punti di margine. Ferrara continua nella sua serata magica  e respinge i tentativi di rimonta della Vigor, che rientra a -12 con Susino, positivo in attacco, senza mai tornare a galla per davvero. Nell’ultimo parziale, a gara ormai ampiamente compromessa, Mulinello ritocca il suo score e permette a Mascalucia di dilatare il passivo in modo perentorio. Finisce 56-77. Fra una settimana, in trasferta, la reazione è d’obbligo: in caso di sconfitta, la Vigor sarà costretta a salutare anche la Serie D.

IL TABELLINO
Emmolo S.&C. srl Vigor-Mens Sana Mascalucia 56-77
Emmolo S.&C. srl Vigor: Susino 14, Cascino, Ben Ammar, Di Stefano P. 19, Distefano 13, Occhipinti A. 2, La Furia ne, Converso 4, Cascone ne, Drago 4. All.: Di Stefano G.
Mens Sana Mascalucia: Ferrara 22, Scerra 4, Zafarana 2, Battiato 5, Pappalardo E. ne, Cuccia 8, Sciuto 4, Pasquali ne, Costanzo, Catalano 8, Pappalardo S. 6, Mulinello 18. All.: Giorgianni
Arbitri: De Cillis di Siracusa e Micalizzi di Messina
Note. Parziali: 20-26; 33-44; 50-64

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Il comune di S.Croce contro la violenza sulle donne: il programma di sabato

L’amministrazione Comunale di Santa Croce Camerina, con un programma di iniziative, …