Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Con decreto del ministro dell’Interno Marco Minniti, è stata fissata la data per lo svolgimento delle consultazioni per l’elezione diretta dei sindaci e dei consigli comunali, nonché per l’elezione dei consigli circoscrizionali nelle regioni a statuto ordinario per domenica 11 giugno 2017. L’eventuale turno di ballottaggio per l’elezione diretta dei sindaci avrà luogo domenica 25 giugno. I comuni interessati alla consultazione sono 1021, di cui 796 nelle regioni a statuto ordinario e 225 nelle regioni a statuto speciale, dove lo svolgimento delle elezioni è fissato autonomamente, anche in data diversa da quella prevista per le regioni a statuto ordinario (ma la Regione Sicilia in questo caso ha deciso di allinearsi alla data nazionale). Nel dettaglio, 153 sono i comuni superiori ai 15000 abitanti, di cui 25 comuni capoluogo di provincia (tra questi 4 comuni capoluogo di regione: Palermo, Genova, Catanzaro e L’Aquila) e 858 comuni inferiori ai 15000 abitanti. In Sicilia si voterà in 129 comuni fra cui Santa Croce Camerina, Pozzallo, Giarratana, Monterosso Almo e Chiaramonte Gulfi.

ANCHE IN SICILIA AL VOTO – L’assessore regionale agli Enti Locali Luisa Lantieri ha spiegato a Livesicilia che la Regione si uniformerà alla data fissata dal governo nazionale. Quindi, anche in Sicilia si voterà l’11 giugno, con ballottaggi domenica 25 giugno. “Procederemo a fissare la data con una giunta a breve, fin qui abbiamo atteso il governo nazionale perché nostra volontà è uniformarci al resto d’Italia”, spiega Lantieri.

image_pdfimage_print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

A P.Secca arriva l’estate: tornano ZTL e isola pedonale. Ma c’è una novità

E’ entrato in vigore stamattina, in seguito a un’apposita ordinanza sindacale, il nuovo pi…