attualmobili1350
Luana Centro Estetico
micieli22184x268
Il Delfino

Invito di Mandarà ai cittadini: “Mandino a cac… a Casuzze i consiglieri uscenti”

1 23

Continua a tenere banco, anche su Facebook, l’individuazione del sito per l’apertura della terza farmacia sul territorio comunale di Santa Croce. La scelta di Casuzze, contrada Finaiti, è stata approvata con 12 voti favorevoli e 1 contrario nella votazione finale del Consiglio. Ma anche le soluzioni Santa Croce e Punta Secca, inizialmente, avevano riscosso dei consensi. Il consigliere Salvuccio Mandarà è stato uno dei pochi a battersi per portare il terzo presidio farmaceutico a Santa Croce che “gode di un’utenza importante per dodici mesi l’anno ed è più appetibile – economicamente – per coloro i quali vorranno partecipare al bando per l’apertura della farmacia. Casuzze, durante i mesi invernali, è deserta: senza sordi nun si canta missa”. Mandarà ha perseguito questa strada fino in fondo, tant’è che nella dichiarazione finale ha annunciato il suo voto contrario su Casuzze: “Perché questa scelta – spiegava in aula – non fa gli interessi dei cittadini di Santa Croce”. Il giorno dopo su Facebook lo stesso Mandarà ha pubblicato un post significativo, in cui difende la propria crociata e attacca i colleghi consiglieri: “Invito i cittadini di Santa Croce Camerina a mandare a cac…… a Casuzze tutti i consiglieri uscenti che si presenteranno alle prossime elezioni comunali. Io continuerò a fare i miei bisogni a Santa Croce Camerina che è il paese che io AMO. Auspico che l’Amministrazione ed il Consiglio Comunale scaturente dalle prossime elezioni, si adoperino in tutte le sedi competenti affinchè la terza farmacia sia COMUNALE”.

IL POST DI MANDARA’ SU FACEBOOK

Iscriviti alla nostra Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter
Iscriviti qui per ricevere le ultime notizie, aggiornamenti e offerte speciali direttamente nella tua casella di posta.
È possibile disdire in qualsiasi momento
Potrebbe piacerti anche
1 Commento
  1. Velardis dice

    Finalmente qualcuno che ha il coraggio di dire come stanno le cose. Il consigliere, nonchè “carabiniere”, Mandarà conferma che consiglieri e amministratori di S. Croce considerano Casuzze un ca..toio. Complimenti infine per il linguaggio forbito, De Magistris docet.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.