Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Quattro punti da recuperare alla capolista a cinque giornate dalla fine. Operazione ardua – dato che il Ferla ha già riposato – ma non impossibile. La scalata dell’Atletico Santa Croce ai primi due posti comincia oggi alle 16, quando al “Kennedy” arriva il Vizzini, attualmente terzo in classifica, a +1 sulla squadra di Santoro. Una sfida fondamentale in chiave playoff e per dare continuità di risultati. L’Atletico è reduce da ottime prestazioni: la vittoria sulla San Giorgio di due settimane fa si è incastrata fra la splendida vittoria sul campo del Santa Lucia e l’ottimo pareggio di Ferla. La squadra, anche in trasferta, ha trovato la sua identità. Il presidente Salvatore Mandarà, alla vigilia, ha caricato i suoi giocatori: “Fin qui è stata una stagione straordinaria, oggi potrebbe arrivare la ciliegina sulla torta. I ragazzi – sottolinea Mandarà – hanno fatto mille sacrifici e andrebbero ripagati. Sappiamo che è una partita difficile, ma non ci spaventa. La affronteremo con la stessa carica e determinazione che ci portiamo dietro da un po’ di settimane. Rivolgo un appello ai tifosi: venite allo stadio e dateci una mano. Questa squadra lo merita”. Santoro dovrebbe riconfermare la stessa formazione di domenica scorsa: qualche dubbio sulla destra, dove è ancora aperto il ballottaggio fra Vitale, Spadola e Mandarà. Indisponibile Simone Cordova per il problema muscolare accusato con la San Giorgio. Anche Puglisi ha qualche acciacco fisico, ma risolvibile. La gara si gioca alle 16 allo stadio Kennedy: ingresso gratuito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Calcio, il Santa Croce conferma due pezzi da novanta: Hydara e Ravalli

Due capisaldi dello scorso campionato vestiranno ancora la maglia del Santa Croce: si trat…