Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Un’ora immersi nell’acqua gelata, poco più di tre a correre e pedalare sotto un sole battente: un tracciato da veri Iron Man con 1,9 km di nuoto, 90 km di bici e 21 di corsa. L’edizione nostrana del Trinacria Half non ha deluso le aspettative. Il primo a transitare sul traguardo di Punta Secca, a un passo dalla casa del commissario Montalbano, è stato l’atleta maltese Fabio Spiteri, che si è aggiudicato la gara individuale maschile in 4h13’32”. Fra le donne si è imposta Sofia Cassata in 5h11′. Hanno gareggiato anche le staffette, in cui si sono particolarmente distinti i santacrocesi Gianguglielmo Susino (nuoto), Tony Mormina (ciclismo) e Gianluca Occhipinti (corsa). Non prima di aver osservato, però, un minuto di silenzio per la prematura scomparsa del ciclista Michele Scarponi. Punta Secca e tutto il territorio di Santa Croce – da Casuzze a Punta Braccetto – hanno dato dimostrazione di grande accoglienza. Fin dalle prime ore del mattino (la prova è iniziata alle 8) una folla di curiosi si è radunata fra piazza Faro – la zona cambio – e piazza Torre, dove era possibile osservare il tuffo iniziale e l’arrivo dei triatleti. Per una giornata intera ha prevalso la voglia di grande sport. Fra gli atleti che si sono messi maggiormente in mostra, nella varie discipline, si sono distinti anche dei santacrocesi. Ma andiamo a rivivere l’intera competizione nel nostro video, realizzato da Antonella Galuppi e Lino Scillieri. All’interno ci troverete le interviste al vincitore Fabio Spiteri e all’organizzatore Tommaso Paxia. Il montaggio è di Pippo Curiali.

IL VIDEO DELLA MANIFESTAZIONE


TRINACRIAHALF 23-04-2017 S. CROCE CAMERINA di santacroceweb

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Calcio a 5, C1: che spettacolo questi giovani, il Kamarina vince ancora (7-4)

Terza vittoria di fila in campionato per il CS Kamarina, che suda oltremodo ma batte nel f…