barone_orizzontale
orizzontale_mandara
pluchino_orizzontale

Il 25 aprile, ricorrenza della Liberazione dell’Italia e della resistenza partigiana, si è celebrato, come di consueto, anche a Santa Croce Camerina con la presenza delle cariche istituzionali capeggiate dal sindaco Iurato e delle autorità civili e militari, nonché l’Associazione dei reduci e combattenti, la Lega di miglioramento e l’Associazione Volontari del Soccorso. Il corteo si è mosso dal Palazzo municipale attraversando la Piazza Vittorio Emanuele II fino a giungere in Piazza Unita’ d’Italia.

Dopo la deposizione della corona d’alloro al monumento dei caduti e l’esecuzione del “silenzio”, Don Angelo Strada ha impartito la benedizione. Ad esibirsi con musiche patriottiche, il Risveglio Bandistico Kamarinense, diretto dal maestro Giuseppe Zisa, i fratelli La Strada, che hanno eseguito con chitarra e violino “Bella ciao”, Angela Incremona, accompagnata alla chitarra da Giovanni Tidona, che ha cantato “O Dio del cielo”, ed il coro UNITRE che ha cantato l’inno di Mameli, accompagnato dalla banda. Guarda il nostro contributo foto/video dell’evento.

image_pdfimage_print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Inaugurata la palestra “Lorys”, papà Davide: “Resti il mio campione” VIDEO

Una palestra polivalente intitolata a Loris Stival, il piccolo “angelo” sottratto alla vit…