Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Salvatore Mandarà, rieletto presidente dell’Avis Regionale Sicilia, guiderà l’associazione per il quadriennio 2017/2020. Un grande riconoscimento dato ad una delle piccole Avis siciliane ed a un avisino di lungo corso, Salvatore Mandarà,  laureato in economia e commercio, da poco mediatore civile e commerciale, che ha ricoperto quasi tutte le cariche istituzionali dell’associazione ed è nelle commissioni regionali alla Famiglia e alla Salute per il volontariato. È vice-presidente del Comitato per la gestione dei fondi per il volontariato ed il vero vanto è quello di appartenere alla sezione comunale di Santa Croce Camerina della quale è socio da più di 32 anni, con 170 donazioni fatte.

E’ una esperienza che dà una grande emozione, ma anche una grande responsabilità nell’esercizio di un forte ruolo politico: “L’aspettativa è che l’associazione possa continuare a crescere sia all’interno sia all’esterno, nei confronti delle istituzioni, del mondo del volontariato e soprattutto per chi ha bisogno”. L’Avis Regionale Sicilia nel 2012 ha avuto una forza di 75.089 donatori attivi, 114.044 donazioni, adesso i donatori sono 83.026 e le donazioni 122.190 che garantiscono il 70% del fabbisogno nell’isola: “Sono molte le sfide che ci attendono nel futuro e che accogliamo con i nostri capisaldi e valori fondanti quali: la gratuità del dono con l’anonimato del gesto, l’aggregazione, la socializzazione, la fiducia e la cittadinanza solidale come fondamento di una convivenza civile basata su partecipazione,  cooperazione e volontariato come esperienza che forma e arricchisce in senso umano, civile e culturale”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Trasporto gratuito per anziani e diversamente abili: al cimitero con l’AVS

E’ stato inaugurato questa mattina il nuovo servizio di trasporto per il cimitero, rivolto…