Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Nata quasi per caso sul finire dell’estate scorsa, è diventata una bella realtà. Stiamo parlando dell’Atletico Santa Croce, una squadra formata da giovani virgulti, appassionati, vogliosi di tirare calci ad un pallone, sorretti in questa idea quasi estemporanea da un altrettanto appassionato allenatore  che ha sempre creduto e lavorato con i giovani calciatori. Una bella idea (alla luce dei risultati) quella avuta da mister Michele Santoro e dal suo vice Benedetto Puglisi: il “materiale” umano c’era e pure in abbondanza, perché non provarci? Detto. fatto. In men che non si dica, si buttano le basi per far nascere una società che si occupasse del lato amministrativo-organizzativo. Ebbene, a capo di questa società viene chiamato Salvatore Mandarà, che rimane folgorato dal progetto e ne sposa la causa in toto.

Proprio con Mandarà abbiamo  realizzato questa intervista:  “Ho immaginato e auspicato un progetto sociale a cui mi sono sempre rapportato,  stare a contatto con i giovani è sempre stata una mia prerogativa. Fare in modo di coltivare le passioni dei giovani santacrocesi e assecondarli in questo progetto mi ha subito entusiasmato e coinvolto.  La mia più grande soddisfazione è stata aver visto, per un intero campionato, l’attaccamento alla maglia  dimostrato di volta in volta da tutti i ragazzi scesi in campo. Abbiamo raggiunto il quinto posto e partecipato ai play-off, ma francamente non si poteva chiedere di più a questa “banda” di scanzonati, ma nello stesso tempo generosissimo manipolo di giocatori. Adesso stiamo ragionando per cercare di dare una struttura societaria consona alle aspirazioni di questi giovani entusiasti, stiamo pensando di accorpare, se sarà possibile, il settore giovanile dell’U.P.D. Santa Croce con l’Atletico. Resta comunque, imprescindibile da qualsiasi progetto futuro, la presenza come allenatore di Santoro, il quale sta ricevendo proposte da varie società, anche di categorie superiori. Non dovrebbero esserci problemi nella riconferma del mister, vediamo! Approfitto di questa chiacchierata per ringraziare anzitutto i ragazzi che hanno onorato con il loro impegno e sacrificio la maglia, tutti i collaboratori, con in testa il mister Santoro e Benedetto Puglisi, i genitori dei ragazzi, gli sportivi che non ci hanno mai fatto mancare il loro sostegno, e poi gli sponsor che con il loro contributo economico ci hanno consentito il regolare svolgimento del torneo, con in primo piano l’Agriplast di Vittoria. Naturalmente anche la stampa locale  (Santa Croce Web) ha svolto un ruolo importante  per la diffusione  delle prestazioni  del gruppo”. Arrivederci al prossimo campionato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Calcio, Promozione: il Santa Croce soffre ma la sfanga, 3-1 sul Priolo

Il Santa Croce vince la sua prima partita di questo inizio di campionato, liquidando con u…