Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

E’ stato inaugurato stamattina – alla presenza del sindaco Franca Iurato e del presidente dell’associazione “Oltre l’ostacolo” Giampaolo Cocco – il nuovo ascensore di palazzo di Città, costato poco meno di 40mila euro e realizzato grazie al risparmio annuale sulle indennità del primo cittadino e della giunta. L’elevatore, che ha già ricevuto i necessari collaudi, non sarà in funzione finché non si provvederà all’affidamento del servizio di manutenzione (occorre attendere il Bilancio, già approvato settimana scorsa ma senza immediata esecutività). Soddisfatto il sindaco Franca Iurato: “Essendo un palazzo storico, non potevamo toccare le strutture murarie. Si tratta di un elevatore autoportante, realizzato nella tromba delle scale. Da un lato si entra e da un lato si esce. Metteremo a disposizione anche una sedia rotella al pian terreno. E’ un intervento atteso da molto tempo, anche se metterlo in funzione toccherà alla prossima Amministrazione”. L’opera è stata finanziata grazie al taglio delle indennità: “Ogni anno la giunta ha lasciato lì oltre 40mila euro di risparmi – puntualizza Iurato – che abbiamo sempre destinato a qualcosa di socialmente utile. Lo scorso anno, ad esempio, con quei soldi abbiamo garantito l’assistenza domiciliare agli anziani. Ringrazio tutti gli uffici, con in testa l’ufficio tecnico, che hanno lavorato tantissimo per realizzare tutto questo. Intervenire a fine mandato non è stata una scelta legata alla campagna elettorale, ma dettata da alcune situazioni (come la mancata approvazione della Centrale Unica di Committenza, ndr) che si sono create nel tempo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Patto Anci Sicilia-Avis: sarà incentivata la cultura del dono del sangue

Prende il via oggi la collaborazione tra l’Anci Sicilia e l’Avis, Associazione Volontari I…