Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

E’ stato inviato all’Urega (Ufficio regionale per l’espletamento di gare per l’appalto di lavori pubblici) il bando settennale per la raccolta dei rifiuti sul territorio comunale di Santa Croce Camerina. Ciò al fine di essere appaltato. Lo dice il sindaco Franca Iurato parlando di un “atto conclusivo di fondamentale importanza per la nostra comunità, che giunge – spiega – alla fine di un lungo e complesso iter burocratico, un percorso durato anni, che auspichiamo, anzi ne siamo certi, risolverà con la sua attuazione numerose criticità legate alla raccolta dei rifiuti”. “Questo bando, tra l’altro – prosegue il sindaco Iurato – prevede la raccolta differenziata porta a porta per l’intero territorio comunale. L’importo risulta considerevole, circa 13 milioni di euro, ed ecco perché la competenza è dell’Urega”. Il primo cittadino, inoltre, esterna un sentito e doveroso ringraziamento nei confronti dei componenti dell’ufficio tecnico “che si sono spesi – sottolinea Iurato – con grande e straordinario impegno per realizzare questo progetto, dall’architetto Mormina all’architetto Occhipinti, passando per il geometra Filippo Barone, senza naturalmente dimenticare tutti gli altri. Davvero un grazie di cuore per quello che sono riusciti a fare”. Aggiunge l’assessore all’Ecologia, Giansalvo Allù: “Si tratta di un percorso che, finalmente, siamo riusciti a portare a compimento dopo un’attesa durata anni. Personalmente, assieme al primo cittadino, ci siamo spesi per riuscire a tagliare il traguardo. E ci siamo riusciti prima della conclusione del mandato. Adesso, Santa Croce Camerina potrà andare al passo con i tempi sul piano ambientale così come accade per la maggior parte delle altre cittadine della Sicilia sud-orientale”.

image_pdfimage_print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

A P.Secca arriva l’estate: tornano ZTL e isola pedonale. Ma c’è una novità

E’ entrato in vigore stamattina, in seguito a un’apposita ordinanza sindacale, il nuovo pi…