biancadinavarra
2184x268micieli
onoranzescillieri
attualmobili1350

Una società di calcio solo per giovani: nascono i Real Boys Santa Croce

0 180

Giovedì sera, in un noto locale di Punta Secca, è nata una nuova realtà calcistica: si tratta di una società sportiva che si occuperà solamente di insegnare calcio ai ragazzini. La nuova società si chiamerà Real Boys Santa Croce. Alla guida di essa una giovane donna: si tratta della presidente Antonella Iurato; direttore generale il dott. Alfonso Parisi, vice-presidente il prof. Giuseppe Venezia e, poi, il vero motore, anima di questa neo società, il responsabile dell’area tecnica mister Ivano Di Martino. Una cornice di ragazzini festanti e vocianti, con la presenza di tanti genitori al seguito e pure diversi imprenditori e commercianti locali, che sicuramente non faranno mancare il loro sostegno all’iniziativa. Nel suo discorso introduttivo la neo presidente Iurato ha sottolineato l’importanza di creare una nuova società che si rivolga solo ai ragazzini, non soltanto per insegnare loro il gioco del calcio, ma soprattutto per formare gli uomini di domani attraverso lo sport. Stesso concetto ripreso da tutti gli altri interventi: da quello del d.g. a quello del vice-presidente, a quello conclusivo di  mister Di Martino. Insomma, un bel battesimo salutato anche dall’intervento del neo Sindaco eletto, il dott. Giovanni Barone, accompagnato da Piero Mandarà e da Filippo Frasca. Nel suo intervento, molto atteso, il sindaco ha  detto: “La nostra attenzione sarà particolare verso quelle società sportive che lavorano e lavoreranno sui giovanissimi, perché svolgono un ruolo essenziale di formazione dei cittadini adulti di domani”.  In sala, fra gli altri, anche alcuni neo consiglieri comunali. Anche il presidente regionale Avis Salvatore Mandarà ha voluto essere presente, entusiasta per l’iniziativa, assicurando la vicinanza dell’associazione da lui rappresentata a tutti i livelli. A noi di Santa Croce Web non resta di augurare un fortissimo in “bocca al lupo” a tutto lo staff, ma soprattutto ai tanti ragazzi che si avvicineranno a questo sport straordinario.

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.