Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Il Santa Croce comincia a muoversi in vista della prossima stagione. Quella appena terminata ha lasciato in eredità il quarto posto in classifica e la mancata qualificazione alla post-season. Per il sodalizio di Marco Agnello e Giuseppe Micieli si è trattato, però, di un’ottima stagione. Tanto che il primo tassello su cui ricostruire dovrebbe essere l’allenatore Gaetano Lucenti: “Ha guidato la squadra egregiamente nella passata stagione, – precisa il dg Claudio Agnello a corrierediragusa.it – l’orientamento per il futuro è positivo e, visto il buon lavoro, è normale che verrà risentito per parlare del futuro. Con lui è quasi un atto dovuto”. Si prevedono nuovi ingressi in società. L’unico elemento certo, a giugno inoltrato, è che il settore giovanile è stato “ceduto” ai Real Boys, la società di Antonella Iurato e Ivano Dimartino, appena creata. Il Santa Croce terrà per sé solo la formazione Juniores: “Dalla prossima stagione – ha confermato Agnello – con tutta probabilità la società si dedicherà esclusivamente alla squadra senior e a quella juniores mentre le attività di base giovanili verranno gestite da una nuova società con la quale in futuro si cercherà di collaborare”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Calcio a 5, il Kamarina prepara la festa al Mascalucia: “Gara tosta, ma ci crediamo”

Due vittorie consecutive e un orizzonte di classifica incoraggiante: ma sarà il calendario…