Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Al via domenica 16 luglio la rassegna KAUKANAestate2017, musiche-suoni-luci nel sito bisantino, organizzata dal “Comitato Kaukana Zona Archeologica”, che si terrà al Parco Archeologico di Kaukana riaperto al pubblico lo scorso anno. Si inizierà con “Capinera” di e con Rosy Bonfiglio, giovane attrice di origini siciliane che vanta già importanti collaborazioni con Gabriele Lavia e con il M° Luca Ronconi e che ha calcato i palcoscenici del Teatro argentina in Roma e del Teatro Greco di Siracusa. Il programma predisposto quest’anno è stato articolato in momenti di teatro, di musica, di danza e di narrativa con un unico denominatore: la predilezione per artisti locali e la promozione del territorio siciliano. Dopo la serata di domenica sarà la volta dei Ragazzi del Liceo Classico “G. Carducci” di Comiso, che porteranno in scena venerdì 21 la rappresentazione “Moderna Stenografia delle Emozioni”, per proseguire – sabato 22 – con lo spettacolo di musica e teatro di Carlo Muratori “Dies irae, la cantata de li rujni” che tratta degli sconvolgenti eventi a cavallo tra il XVII e il XVIII secolo che colpirono la Sicilia e il fervore artistico che animò la susseguente ricostruzione. Domenica 23 sarà infine la volta di “Liber Trio” con Francesco Scrofani Cancellieri al Pianoforte, Flavia La Perna alle percussioni e Daniele Ricca al violino per una coinvolgente interpretazione di musiche famose a partire dal tango di Astor Piazzolla.

Fra gli spettacoli, tutti degni del sito che li ospita al punto da ricevere il patrocinio della Regione siciliana – Polo museale per i siti di Kamarina e Cava d’Ispica diretto dalla dott.ssa Carmela Bonanno, si citano le serate di danza organizzate con la collaborazione di Cetty Schembari, le domeniche in musica con apericena e concerti dal vivo di artisti siciliani emergenti alcuni dei quali provenienti dalla importante fucina che è da sempre la città di Catania, il concerto degli Echoes con le cover dei Pink Floyd. Quest’anno si è voluto dare spazio anche a due momenti di Cinema con la rassegna “PeaceArché” diretta da Giuseppe Gambina che vedrà proiettati i film vincitori del Vittoria Film Festival e la presenza di alcuni registi già impegnati al Festival del Cinema di Frontiera a Marzamemi. La rassegna, che si concluderà il 1° settembre, vuole essere anche un momento di promozione delle tradizioni siciliane con la rappresentazioni dell’Opera dei Pupi della storica famiglia Puglisi di Solarino e i “Cunti Antichi Siciliani” preceduti dalla preparazione di ricotta dal vivo sul Lungomare delle Anticaglie.

“Il programma predisposto quest’anno – ha dichiarato Antonio Distefano, presidente del Comitato – conferma la bontà della nostra idea su quanto possa essere importante il Parco Archeologico di Kaukana per la promozione turistica della fascia costiera ragusana. Quest’anno abbiamo l’ambizione di rivolgerci non soltanto ai villeggianti locali, ma anche ai turisti che decideranno di trascorrere in provincia di Ragusa le vacanze estive; per questo abbiamo previsto la possibilità della prenotazione on line attraverso il sito www.kaukana.it. Ringraziamo quanti hanno collaborato nella predisposizione del cartellone e ci spiace per tutte le altre iniziative proposte che, per motivi temporali, non hanno trovato spazio.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Tre cori cantano il Natale: in chiesa Madre la rassegna dell’Unitre LE FOTO

La Parrocchia “San Giovanni Battista” di Santa Croce Camerina ha ospitato, sabato 16 dicem…