Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Per il distaccamento volontario dei Vigili del Fuoco di Santa Croce Camerina non è detta l’ultima parola. Il comandante provinciale Aldo Comella, infatti, ha dato mandato al capo distaccamento di Santa Croce di capire se, da parte dei volontari che hanno già prestato servizio presso la struttura di c.da Pezze, ci sia la voglia – in attesa dell’elenco definitivo con cui diventeranno “effettivi” – di tornare a lavorare a Santa Croce. Già nei prossimi giorni potrebbero esserci novità importanti: “Il distaccamento è attualmente chiuso, ma spero di riaprirlo prima possibile – spiega Comella a “Video Mediterraneo” -. Il capo del corpo ha emanato una nuova circolare: in attesa del transito nel nuovo elenco, si dà la possibilità agli ex volontari tornare a compiere questo servizio presso i distaccamenti volontari. Voglio capire se i volontari che hanno rinunciato, siano disponibili a tornare temporaneamente nella struttura. In caso contrario chiederò agli altri iscritti all’elenco dei volontari se vogliono prestare servizio in questo distaccamento”. Il volontario Salvatore Macca sottolinea l’importanza di questa sede operativa: “Nel territorio di Santa Croce insistono molte aziende agricole e numerose attività turistiche. E durante l’estate si concentra una grande affluenza di persone. Compiamo circa 700 interventi annui, spesso anche presso il comune di Vittoria e le frazioni del comune di Ragusa, in cui veniamo utilizzati per il servizio di soccorso urgente. Spero che – con noi o senza di noi – questa sede rimanga operativa perché è un bene per la comunità”. Il sindaco Giovanni Barone accoglie positivamente l’apertura del comandante Comella e conferma che “il Comune si è già attivato per quanto di sua competenza! E siccome, come dice bene il volontario, il presidio serve pure cospicuamente i Comuni limitrofi, siamo sicuri di avere, nelle sedi opportune, il loro appoggio per la risoluzione della vertenza”.

Un Commento

  1. Carmelo

    21 luglio 2017 a 17:34

    Veniamo utilizzati: e che siamo oggetti? La Sala Operativa dispone il nostro intervento anche presso località vicine dove avviene un evento incidentale.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Il comune di S.Croce contro la violenza sulle donne: il programma di sabato

L’amministrazione Comunale di Santa Croce Camerina, con un programma di iniziative, …