Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Il sistema rifiuti è al collasso. Il Comune di Santa Croce Camerina, nei primi quattro giorni della settimana, ha sforato il quantitativo massimo di rifiuti indifferenziati da smaltire presso l’impianto della Sicula Trasporti a Lentini. Non si può andare oltre la media delle 16,42 tonnellate giornaliere. Lo “storico” dei mesi di luglio e agosto del 2016 parlano di un conferimento giornaliero che si aggira fra le 25 e le 28 tonnellate in media, ben al di sopra delle attuali. In questo modo il sistema rischia di andare in tilt. Già nella serata di ieri, con la collaborazione dell’Ufficio Tecnico Comunale, il sindaco Giovanni Barone ha cercato un contatto con la Regione per ottenere una deroga. Al momento tutto tace. Il rischio – tangibile – è che i rifiuti raccolti nella giornata odierna non possano essere smaltiti, rimanendo così in deposito. E che sabato e domenica i mezzi della ditta Busso rimangano in garage perché impossibilitati a proseguire la raccolta.

Sarebbe un danno sostanziale per l’immagine del nostro territorio, che durante il periodo estivo vede moltiplicare le proprie utenze (da 10mila unità si passa circa a 45mila). Proprio in funzione di questo dato, il sindaco Giovanni Barone ha voluto lanciare un appello alla sensibilità delle istituzioni e dei cittadini: “Tutti sanno, anche i bambini, che nei mesi di giugno, luglio e agosto vediamo le utenze triplicarsi. A fronte di ciò non è ammissibile che ci si dica di conferire la stessa quantità di rifiuti che produciamo in inverno. Questo è successo perché la discarica in cui conferiamo l’umido ha dei problemi che esulano le responsabilità del Comune. Ma non possono risponderci di tenerci la spazzatura”. Il sindaco inoltre denuncia un fatto anomalo legato al conferimento dei rifiuti: “In questo periodo, notiamo un netto aumento dei rifiuti presenti nei cassonetti. Riteniamo che questi non provengano da utenze santacrocesi, né stagionali. Pensiamo – anche se ci piacerebbe essere smentiti – che provengano da altri Comuni. E’ una cosa che non possiamo tollerare e, per questo, chiederemo maggiori controlli. Rivolgo un appello anche ai miei concittadini affinché possano ridurre il conferimento dei rifiuti nei contenitori, almeno in questo fine settimana. E chiedo loro di vigilare per la salvaguardia del nostro territorio. Se qualcuno conferisce fuori orario o abbandona materiali ingombranti, vi esorto a fare le dovute segnalazioni agli organi competenti”. GUARDA IL VIDEO SOPRA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Allerta terrorismo, vertice dal Prefetto: misure straordinarie per concerto Iurato

I fatti recenti avvenuti a Barcellona e in Finlandia, dove l’Isis ha seminato morte e pani…