Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Nel chiostro del Carmine di Licata si è svolto il secondo dei tre incontri organizzati dal Prof. Francesco Pira per LicatAutori. Un interessante momento culturale in cui si ritrovano alcuni autori per parlare delle loro opere, in una cornice molto suggestiva. L’11 agosto sono intervenuti Antonella Galuppi, gionalista e scrittrice di Santa Croce Camerina, che ha presentato il suo ultimo libro di poesie, “L’Antinomia”, Giuseppe Casa, con il suo racconto, “Io non sono mai stato qui” imperniato sui disagi della società moderna, Nicoletta Bona, con il romanzo d’esordio” Il mio Dio è nero”, in cui affronta il delicato problema della violenza sulle donne, e Melania La Colla, registra e scrittrice, con “Sono nato al sud”. L’attrice Daniela Mulè, affiancata al regista ed attore teatrale Gaspare Frumento, ha letto alcuni passi dei libri presentati, mentre Cesare Lo Leggio ha suonato e cantato allietando il pubblico. Ospite fuori presentazione, il poeta dialettale Lorenzo Peritore che ha letto alcune sue poesie a tratti intense e riflessive ma anche ironiche. Un successo di pubblico grazie alle capacità organizzative di Pira, giornalista e sociologo della comunicazione all’Università di Messina, che ha saputo dialogare con gli autori cercando un’atmosfera da salotto letterario. Ultimo appuntamento di LicatAutori il18 agosto, nella stessa splendida location.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Scuola verde e solidale: due alberi di carrubo e una stele per i donatori Avis

In occasione della festa dell’albero, il 21 novembre, presso Piazza degli Studi a Sa…