Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

La bellezza di oltre 400 ricci di mare – 423 per l’esattezza – sono stati sequestrati da parte della Capitaneria di Porto a un pescatore subacqueo, che aveva catturato i preziosi esemplari nello specchio d’acqua del Palmento, a Punta Secca. Il sequestro rientra nell’ambito dell’attività di controllo, svolta dal personale militare della Capitaneria di Porto di Pozzallo, sulla filiera ittica, volta alla tutela delle risorse ittiche ed al corretto esercizio dell’attività di pesca. L’operazione odierna è stata condotta in collaborazione con i Carabinieri di Santa Croce Camerina. Il subacqueo, colto in flagranza, è stato sanzionato con un verbale amministrativo di € 4.000 e con il contestuale sequestro dei ricci illecitamente raccolti oltre il numero minimo di 50 esemplari consentito dalla vigente normativa. Tutti gli esemplari di ricci sequestrati sono stati poi rigettati immediatamente in mare in quanto ancora vivi e vitali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Hashish nelle tasche del giubbotto: fermato 20enne tunisino a Santa Croce

Controllo ad ampio raggio dei Carabinieri nel territorio di Santa Croce Camerina: nella se…