Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Una piacevolissima visita presso la casa comunale di Santa Croce Camerina si è avuta da parte del sindaco di un piccolo paese del nord, Bolgare in provincia di Bergamo, di circa 6 mila abitanti. Luca Serughetti, in vacanza con la sua famiglia nella nostra provincia, ha incontrato Giovanni Barone, il neo sindaco di Santa Croce, con il quale ha avuto uno scambio di battute relative all’ospitalità riscontrata durante la sua permanenza nel territorio ibleo ma anche di natura politica riguardante il rapporto di colleganza che li accomuna. Il sindaco Serughetti si è complimentato per la splendida realtà paesaggistica che ha avuto modo di appurare durante la sua vacanza in famiglia, ma anche della pulizia e della tenuta delle spiagge frequentate, nonostante il fermento estivo ancora in atto. Ha parlato, inoltre, del suo lungo percorso politico, che lo ha visto per ben due legislature come vicesindaco ed attualmente al suo secondo mandato come sindaco. “Sono veramente felice di incontrare un mio collega del nord – ha dichiarato Giovanni Barone – non solo per poter mettere a confronto le nostre esperienze, ma anche lusingato per gli apprezzamenti sinceri ricevuti sulla bellezza dei nostri luoghi che lasciano un bel ricordo nella memoria di chi li visita”. All’incontro erano presenti il presidente del Consiglio Piero Mandarà ed alcuni componenti dell’amministrazione comunale. Molto lieto dell’incontro l’architetto Gaudenzio Occhipinti, dell’Ufficio tecnico comunale santacrocese, che per alcuni anni ha prestato la sua attività proprio nel Comune di Bolgare. In segno di reciproca convivialità il sindaco Serughetti ha portato in dono un libro con la storia del suo paese, e il sindaco Barone ha, a sua volta, donato un libro dello storico santacrocese, Giuseppe Micciché, nonché una pergamena sulla quale erano espressi sinceri ringraziamenti per la sua visita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Cartellone sparisce per la festa, poi riappare:”Perché blackout democratico?”

Ventiquattr’ore per vedere due cartelloni sparire e riapparire in piazza. Quello del grupp…