Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

La banda musicale “Amici della Musica”, con il suo presidente Salvatore Micieli e il suo capobanda Antonino Agnone, a seguito di una riunione ha deciso di dare il via ad una nuova stagione musicale affidando l’incarico della Direzione al giovane Prof.re Paolo Mandarà, conosciuto per il suo alto profilo artistico-professionale in qualità di trombettista e docente in discipline musicali. L’associazione nasce a seguito della riunione di tutti gli ex componenti della banda musicale, apparsa per la prima volta il primo maggio 2000. A seguito di questo appuntamento, la passione musicale da una parte e il piacere di ritrovarsi dall’altra, hanno fatto sì che si precedesse in data 10-12-2011 alla costituzione di una vera e propria associazione musicale. L’Associazione “Amici della Musica” con i suoi fondatori: Biagio Agnello, Isidoro Bracchitta, Vincenzo Dimartino, Francesco Mazza, Salvatore Micieli, Antonino Mormina e Rosario Sallemi e tutti coloro che hanno contribuito a risvegliare la passione per la musica con i colori e le effigi Camarinensi dopo le vacanze estive ha ripreso le prove nella sua sede in via Orazio Morana 16 per la Festa di S.Rosalia che si terrà domenica 17 settembre, prendendo parte all’esecuzione delle marce sinfoniche in Piazza V.Emanuele e alla processione per le vie del paese.

Oltre alla nuova figura professionale del direttore della banda che vede l’uscita della ex direttrice Prof.ssa Maria Emmolo e l’ingresso del nuovo direttore prof.re Paolo Mandarà, si apre una nuova pagina che annuncia la nascita della Scuola Musicale “Amici della Musica” con corsi aperti da settembre 2017 per ogni tipologia di strumenti con insegnanti qualificati che mira a formare nuove e giovani leve sia per l’ingresso nella cultura bandistica del paese e sia per possibili percorsi professionali in conservatorio. Dal 2011 ad oggi la banda “Amici della Musica” annovera nel proprio calendario non solo feste religiose e patronali ma anche due raduni bandistici nelle località di Punta Secca anno 2012 e Modica anno 2016. Tali iniziative costituiscono certamente il naturale prosieguo di una articolata espressione che la passione bandistica ha avuto da decenni nel nostro territorio e dà certamente rinnovato vigore all’amore per la musica e alla passione bandistica, nel rispetto delle singole espressioni presenti e delle individualità e autonomia di ciascuna di esse. Nella foto sotto il nuovo Direttore Prof.re Paolo Mandarà

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

La Notte Bianca slitta al 14 ottobre: “Per evitare concomitanza con altri eventi”

La prima notte bianca della storia di Santa Croce Camerina slitta a sabato 14 ottobre. A c…