Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

E’ stato approvato, e finanziato per circa 2,5 milioni di euro, il progetto esecutivo relativo ai lavori di completamento dei 18 alloggi a canone calmierato di Costa degli Archi, periferia a nord di Santa Croce Camerina. Una questione che si trascina da troppo tempo – parliamo di decenni – e che adesso sembra intravedere una luce in fondo al tunnel. Gli scheletri esistenti verranno ultimati grazie al co-finanziamento di Iacp (Istituto Autonomo Case Popolari) e Regione Siciliana, che ha contribuito per circa 500mila euro. Ottimisticamente, entro la fine del 2017 verrà bandita la gara d’appalto per l’aggiudicazione dei lavori, che dovrebbero invece cominciare entro il primo semestre del 2018. Ce lo ha spiegato al telefono Giovanni Scuderetti, direttore generale dello Iacp: “Il progetto è stato approvato a finanziato una settimana fa. Stiamo preparando tutti gli atti per la gara d’appalto. E’ una situazione che si trascina da tempo: le colpe non sono della politica, ma delle imprese. Avevamo appaltato i lavori per ben due volte, ma in entrambi i casi le imprese hanno eseguito le opere solo in parte, per poi abbandonare il cantiere. Con tutto ciò che ne consegue in termini di tempo, aumento dei costi, aggiornamenti del progetto e ricerca di nuovi finanziamenti”.

Il sindaco Giovanni Barone, dopo aver inviato una nota allo Iacp lo scorso 30 agosto, ha accolto con piacere la notizia: “Questa è la volta buona. Esprimo soddisfazione per la celerità con cui Iacp ha risposto alla nostra sollecitazione. A breve Santa Croce sarà dotata di 18 alloggi che potrebbero risolvere o attenuare i problemi di qualche famiglia”. Non si tratta – come già comunicato in passato dagli addetti ai lavori – di veri e propri alloggi popolari: “Verranno assegnati in base a una legge speciale, che prevede alcuni requisiti – spiega Scuderetti –. Non sono destinati a una fascia con redditi bassissimi, ma a una fascia intermedia. Gli affitti saranno calmierati, ma non sono quelli dell’edilizia popolare”. La cifra da sborsare mensilmente potrebbe aggirarsi sulle 150 euro. Iacp fa sapere che prossimamente sarà pubblicato un nuovo bando per l’assegnazione degli alloggi, perché il vecchio è ormai superato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Trenta grammi di hashish suddivisi in stecche: arrestato 32enne a Santa Croce

Servizio a largo raggio di controllo del territorio da parte dei militari della Compagnia …