Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

“La vittoria di domenica scorsa contro il Città di Oliveri ci dà grande fiducia. I ragazzi non meritavano di cominciare la stagione con una sconfitta”. Filippo Di Quattro, 36 anni, parla alla viglia della seconda giornata di campionato – prima di due trasferte di fila – che vede il CS Kamarina impegnato in trasferta con la Peloritana: “Io sono il più anziano del gruppo, vivo di CS da 12 anni, e darò una mano ai più giovani per ambientarsi. Ma sarà facile perché il Kamarina non è solo una squadra ma una famiglia. La trasferta di Messina? Abbiamo sempre sofferto lontano da casa, ma vogliamo sovvertire le cose”. GUARDA TUTTA L’INTERVISTA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Calcio a 5, Zocco spinge il Kamarina: “Quel k.o. a tavolino è il nostro stimolo”

Il Cs Kamarina torna a respirare aria di casa: sabato alle 17 la formazione di Peppe Marin…