Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Stamattina, di fronte al porto turistico di Marina di Ragusa, il palcoscenico era tutto per “A”, lo yacht a vela più grande del mondo: la barca è stata progettata da Philippe Starck, architetto e designer francese, per il miliardario russo Andrey Melnichenko, che la rivista Forbes nel 2017 piazza all’89° posto dei “paperoni” del pianeta, con un patrimonio stimato di 14 miliardi di dollari. Lo yacht è lungo 143 metri per 12.600 tonnellate di peso. Vale circa 460 milioni di dollari ed è stato costruito dai cantieri Nobiskrug, a Kiel, in Germania. Possiede otto ponti e tre alberi (il più alto raggiunge i 91 metri), una pista di atterraggio per l’elicottero e pareti in vetro per osservare il mare sotto la sua superficie. E’ stato costruito con materiali d’avanguardia: alberi in fibra di carbonio, scafo in alluminio con inserti in fibra di carbonio, ponti in teak, vetri a prova di bomba. Può ospitare fino a 20 passeggeri, oltre a un equipaggio di 54 persone. La sua prestanza e il suo designer avveniristico ha fatto strabuzzare agli occhi a chi si trovava questa mattina a Marina di Ragusa. Nei giorni scorsi “A” ha toccato altri porti siciliani fra cui Castellammare del Golfo, San Vito lo Capo e Selinunte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

E’ la domenica della prevenzione: controlli di glicemia e pressione arteriosa

“Lo screening è vita”: con questo slogan l’Associazione Volontari del Soccorso di Santa Cr…