Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Il Kamarina è un rullo compressore: la squadra di Peppe Marino raccoglie la seconda vittoria consecutiva a Messina (3-5 sul Pgs Luce) e conferma il suo stato di grazia. L’avvio è di marca locale, ma al 13′ Giudice scarta due difensori più il portiere e deposita in rete il vantaggio ospite. Il Pgs prova subito a riaprire i conti con l’arma tattica del portiere di movimento. I frutti arrivano solo in parte: al 18′, infatti, Trovato è bravo e fortunato a realizzare dalla propria metà campo, battendo l’estremo difensore. Che dopo pochi minuti, però, azzecca una conclusione all’incrocio dei pali e riduce il gap. Prima della fine del tempo il Pgs trova il pareggio con un gol discusso, assegnato dall’arbitro nello stupore generale. Ma Giudice non ci sta e ristabilisce le distanze su calcio di rigore. Si va al riposo sul 2-3 per il Kamarina. Nella ripresa la formazione di casa pareggia, ma poi Alessandrà tira fuori il coniglio dal cilindro: la conclusione dalla propria metà campo – la seconda di giornata dopo quella di Trovato – si infila alle spalle del portiere. Il Pgs Luce va all’arrembaggio, ma nel finale subisce il 5-3 di Giudice che mette i sigilli alla partita. Le vittorie in campionato sarebbero tre, ma un intoppo con la giustizia sportiva relega il CS al terzo posto in classifica, alle spalle di Ispica (ancora a punteggio pieno) e Mascalucia.

Fuori dal campo, infatti, le notizie non sono così liete: con un provvedimento emanato venerdì mattina, infatti, la Federazione ha ufficializzato la sconfitta a tavolino contro il Città di Oliveri (prima giornata di campionato), che il Kamarina si era aggiudicato con il punteggio di 6-5. E’ stato accolto, infatti, il ricorso della società ospite relativo all’impiego di Salvatore Taccia che, stando agli atti ufficiali, non aveva ancora scontato una squalifica dello scorso aprile, maturata in seguito a un match con l’Arcobaleno Ispica. Il Kamarina si è visto infliggere una sconfitta per 0-6, mentre Taccia è stato squalificato per una gara. Il presidente del CS, Concetto Salone, è stato inibito fino al 5 novembre 2017. Sabato prossimo il Kamarina torna al palazzetto Santa Rosalia: arriva il finalino di coda Mortellito.

Il selfie nello spogliatoio dopo la vittoria di Messina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Il comune di S.Croce contro la violenza sulle donne: il programma di sabato

L’amministrazione Comunale di Santa Croce Camerina, con un programma di iniziative, …