Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Il Cs Kamarina torna a respirare aria di casa: sabato alle 17 la formazione di Peppe Marino ospita il Mortellito, attuale fanalino di coda nel campionato di Serie C1 regionale di calcio a 5. Il Kamarina è reduce da tre vittorie di fila, ma il giudice sportivo gli ha inflitto la sconfitta a tavolino relativamente al match d’esordio con il Città di Oliveri. Il motivo? Aver schierato in campo un giocatore in pendenza di squalifica: “Questo è un elemento che ci stimola – ha spiegato alla vigilia della quarta giornata di campionato Gianni Zocco, dirigente della società – I ragazzi vanno in campo con grandi motivazioni e con la voglia di riprendersi quei tre punti. Il Mortellito è una squadra che non conosciamo, ma questo deve portarci ad approcciare il match con la necessaria concentrazione. Stiamo crescendo e le due vittorie ottenute in trasferta ne sono un segno tangibile”. Il Kamarina, intanto, ha ufficializzato l’iscrizione al campionato Juniores: “A giocarlo saranno gli stessi ragazzi che già da qualche settimana sono la colonna portante della prima squadra. Crediamo nei giovani”. Con il Mortellito assente Giudice per motivi personali. Taccia deve scontare l’ultimo turno di squalifica. GUARDA TUTTA L’INTERVISTA VIDEO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Calcio a 5, CS Kamarina-Arcobaleno Ispica 0-7. Highlights e interviste VIDEO

Una pesante sconfitta da mandare giù in fretta. Il primo tonfo vero del CS Kamarina in que…