Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Il Piano Regolatore Generale torna in Consiglio comunale. Nella seduta convocata dal presidente Piero Mandarà per martedì 24 ottobre, il vero protagonista sarà lo strumento urbanistico, che da anni è in attesa di una variante. L’aula dovrà esprimersi sulla revoca della delibera emanata nel 2013 dal Consiglio (su spinta dell’Amministrazione Iurato) e decidere se ritirare fuori dai cassetti uno schema di variante, risalente al 2011, che andrà integrato e presentato successivamente per l’approvazione definitiva. Nel corso della prossima seduta, inoltre, si voterà una variazione di Bilancio che prevede l’impinguamento di alcuni capitoli di spesa: alcuni riguardano l’assistenza domiciliare agli anziani e ai disabili. Si discuterà anche della Carta dei Servizi del Servizio Idrico Integrato, mentre nel finale si passerà all’analisi dei regolamenti relativi al baratto amministrativo, alla Consulta giovanile e al Garante dell’Infanzia. Un insieme di provvedimenti che l’Amministrazione Barone aveva annunciato nel corso dell’ultima campagna elettorale. L’inizio dei lavori è fissato per le 19. Ecco l’ordine del giorno completo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Il comune di S.Croce contro la violenza sulle donne: il programma di sabato

L’amministrazione Comunale di Santa Croce Camerina, con un programma di iniziative, …