Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Il parco archeologico di Kaukana è stato presente, con i depliants predisposti dal Comitato Kaukana Zona Archeologica, al salone internazionale svizzero delle vacanze “I Viaggiatori” svoltosi a Lugano durante lo scorso fine settimana. Il materiale informativo e promozionale è stato ospitato all’interno dello stand del Comune di Comiso grazie all’invito del sindaco di Comiso e dalla Dirigente dott.ssa Nunziata Cassibba che ha guidato la delegazione. La manifestazione, che si svolge ogni anno in una delle zone con il maggiore reddito pro capite del continente europeo, è inserita nel circuito delle più importanti manifestazioni di settore e porta in scena le più belle località dei cinque continenti e le mete irrinunciabili per l’autunno-inverno 2017 e la primavera-estate 2018. I depliants del Parco di Kaukana, stampati nell’estate 2017 in occasione della riapertura al pubblico del sito grazie all’impegno del Comitato Kaukana Zona Archeologica, descrivono la storia e gli edifici più significativi dell´area archeologica e sono stati realizzati sotto la direzione scientifica della Soprintendenza di Ragusa.

“Con grande soddisfazione rileviamo che un sito che fino a qualche anno fa era inaccessibile, oggi è diventato un punto di riferimento nel panorama turistico provinciale al punto da essere presentato in un salone internazionale del turismo – hanno dichiarato i membri del direttivo del Comitato -. Fin dalla costituzione del Comitato ci siamo prefissi l’obiettivo di valorizzare la frazione di Kaukana promuovendo le cose belle che offre il nostro territorio. La buona riuscita delle iniziative estive e l’apprezzamento dei turisti e delle istituzioni ci confermano che questa è la scelta giusta”. Il Presidente del Comitato Kaukana zona Archeologica, Antonio Distefano, nel ringraziare i responsabili del Comune di Comiso che hanno pensato al Parco di Kaukana come esempio da esportare al salone di Lugano, ha rimarcato il positivo connubio fra pubblico e privato nella gestione del patrimonio artistico e archeologico di cui l’esperienza di Kaukana costituisce un progetto pilota in tutta la regione siciliana.

Il Comitato Kaukana continua, anche con queste iniziative, nella proposta di un “pacchetto Kaukana” che passa attraverso la collaborazione con altre realtà come il Circolo Velico e spera – per il futuro – anche nell’apporto delle strutture ricettive della zona. Per questo è stato realizzato il sito www.kaukana.it che ospita al suo interno uno spazio dedicato ai B&B, case vacanza ecc. Nel periodo estivo il sito ha registrato un gran numero d’accessi, risultando oggi ai primi posti fra i siti segnalati del motore di ricerca google digitando la parola chiave “Kaukana”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Ragusa Ibla, al Donnafugata una mostra sulle amanti di Rossini, Bellini e Verdi

Tre grandi teatri italiani “racchiusi” all’interno di uno dei teatri più piccoli al mondo …