2184x268micieli
onoranzescillieri
attualmobili1350

Basket, Promozione: la Vigor morde, la Pegaso si arrende in volata (52-48)

0 196

La Vigor di Giancarlo Di Stefano riscatta il ko all’esordio e con una prova tutta cuore e difesa batte la Pegaso nel match valido per la seconda giornata del campionato di Promozione: 52-48. In campo ci sono due squadre che puntano tutto sul settore giovanile. La Vigor, che fa i conti con l’assenza di Paolo Di Stefano, schiera anche tre nati nel 2003. La gara procede testa a testa fin dalle battute iniziali, in cui si segna poco: la stazza di Susino è problema per la difesa ragusana, che in attacco fatica un po’ contro la zona ma si tiene a galla con le soluzioni dal perimetro. La Pegaso prova a scappare in avvio di terzo quarto (24-30 al 25’). La Vigor, spinta da Scarso, non molla la presa e nel finale è più lucida, aggiudicandosi il match in volata. E’ un’ottima prova a livello di personalità, che denota la crescita di gruppo al di là delle prestazioni individuali.

“All’inizio dell’anno ci siamo detti più volte di quanto sarebbe stata dura ripartire con un nuovo ciclo ed andare ancora una volta contro tendenza, non cercando aiuti all’esterno e soprattutto senza rimpianti – esordisce coach Di Stefano nel suo commento -. Queste vittorie fanno morale, ci fanno affrontare la partita successiva con più tranquillità. Oggi penso che abbiamo dato una prima risposta a chi pensava che questa squadra, dopo la disfatta di Siracusa, si sarebbe ripetuta. Invece siamo stati bravi e abbiamo messo in campo tutto quello su cui abbiamo lavorato in settimana, in particolare ci siamo concentrati sulla difesa. Abbiamo concesso poco ai nostri avversari, costringendoli spesso all’errore. Adesso dobbiamo migliorare anche il nostro atteggiamento offensivo. Dobbiamo essere più sicuri e precisi nelle conclusioni. Siamo veramente soddisfatti di questi giovani atleti che sicuramente daranno tante soddisfazioni”.

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.