Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Il Meetup di Santa Croce Camerina, a poche ore dal termine di uno dei più serrati duelli per la presidenza della Regione Sicilia, analizza il voto per fare il punto della situazione in paese. Si parte dal dato numerico che vede Giancarlo Cancelleri secondo solo a Nello Musumeci nella conta delle preferenze come candidato governatore. Ben 1230 voti sono stati raccolti dal candidato del Movimento 5 Stelle appoggiato da una sola lista che si assesta sulle 1023 preferenze. Cifre in netta crescita, più che raddoppiate rispetto alle elezioni regionali del 2012 quando Cancelleri raccolse 557 voti e la lista a lui collegata 436. Questo è un dato molto significativo in un paese dove il presidente più votato è risultato comunque Nello Musumeci con 1481 voti, mentre il M5S ha staccato nettamente tutti i partiti e le liste a sostegno del candidato del centrodestra e ovviamente il Pd.

In attesa di conoscere i nomi dei portavoce provinciali del Movimento 5 Stelle che ci rappresenteranno a Palermo, il Meetup di Santa Croce Camerina si reputa soddisfatto del lavoro svolto soprattutto in questo ultimo mese di campagna elettorale e vorrebbe partire dal dato inconfutabile degli oltre mille voti raccolti in paese per aprire un dialogo con coloro che hanno scelto il Movimento il 5 novembre. Occorre incontrarsi, esporsi e impegnarsi sin da subito non solo per le prossime elezioni politiche del 2018, ma per costruire un gruppo di lavoro che possa farsi trovare pronto a livello di idee, progetti e materiale umano anche in ambito cittadino. Il Movimento Cinque Stelle, lo dicono i numeri, ha catalizzato il maggior numero di voti tra coloro che si sono recati alle urne, purtroppo, solo il 43,6%, quindi il primo ringraziamento va a coloro che hanno fatto questa scelta libera, senza imposizioni di alcun genere. Il passo successivo bisogna farlo insieme e il gruppo Meetup di Santa Croce Camerina è a disposizione di tutti i cittadini che vorranno avvicinarsi a questa realtà locale che, con queste basi incoraggianti, vuole tracciare un percorso che sia quanto più condiviso e partecipato possibile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Frasca: “Tre beni confiscati alla mafia nel patrimonio immobiliare del Comune”

Il Comune di Santa Croce Camerina ha dichiarato la propria disponibilità all’acquisizione …