biancadinavarra
2184x268micieli
onoranzescillieri
attualmobili1350

Calcio, il Santa Croce perde punti e… pezzi: ufficiale l’addio di Scudera

0 124

Il pareggio interno di sabato scorso contro il Real Siracusa brucia tanto e stenta a stemperarsi. La consapevolezza di aver perso dei punti importanti si è accentuata dopo l’ennesima vittoria del Marina di Ragusa, che ha preso il largo portandosi a +9 sul Santa Croce secondo in classifica. Adesso si stanno facendo tanti i punti persi per strada dai biancazzurri, soprattutto in gare che sulla carta potevano essere alla portata. In più, la squadra sta perdendo consistenza con gli addii importanti di Scudera e Famà (grave infortunio per il forte difensore), la squalifica di capitan Alma e con Mirco Gurrieri che da qualche settimana è assente per problemi di lavoro. La società con il dg Claudio Agnello sta cercando nuovi elementi prima dell’apertura delle liste che avverrà a dicembre, ma non è certo una cosa facile trovare dei giocatori validi. Intanto, domenica ci sarà da affrontare la trasferta difficile di Carlentini e mister Lucenti dovrà inventarsi una formazione. “Non mi sono ancora ripreso dall’arrabbiatura di sabato scorso. – dice Gaetano Lucenti – Pareggiare in quel modo rocambolesco contro una squadra che ha tirato solo una volta in porta fa davvero male. È comunque vero che noi siamo gli artefici del nostro destino e fallire un’occasione come il rigore assegnatoci alla fine del primo tempo è stato forse l’episodio fondamentale che ha fatto scaturire il risultato. Adesso ci troviamo attardati dalla prima posizione di nove punti, con l’aggravante che la rosa della squadra si è ancora di più accorciata con l’infortunio di Famà. In settimana parlerò con la squadra – continua Lucenti – perché fin quando non si riapriranno le liste dovremo fare di necessità virtù e stringere la cinghia. Domenica avremo da affrontare una gara importante e dovremo essere pronti a cercare di fare risultato contro una squadra che in casa ha concesso punti solo allo Sporting Augusta”.

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.