Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

“Continuano le donazioni per la celebrazione dei sessant’anni della nostra attività. Io e la mia famiglia ci stiamo prodigando verso la città con piccoli interventi che possano migliorare il bene comune”. A dirlo è Antonio Micieli, rappresentante della Micieli SGA – Falegnameria e Onoranze funebri, che quest’anno festeggia 60 anni di attività: “Nella nostra Santa Croce stiamo cercando di renderci utili alla comunità e favorire, attraverso piccoli gesti, spesso simbolici, l’impegno verso il sociale. Lo abbiamo fatto in altre circostanze – spiega Antonio – ed oggi con la donazione di una porta all’Avis comunale di Santa Croce Camerina, abbiamo rivolto il nostro pensiero ad una associazione di volontariato e solidarietà sociale”. Per Guglielmo Pagano, presidente della sezione comunale dell’Avis, si tratta di un gesto di “cordialità e gentilezza, che l’Avis accoglie con enorme piacere. Come tutte le donazioni rivolte alla nostra associazione”. Domenica 19 novembre sarà un’altra giornata dove si potrà donare il sangue dalle 8.00 alle 12.00.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Il progetto di Avis e Mov. Animalista: “Donare due volte: una casa e una vita”

In occasione del Natale solidale 2017, l’Avis di Santa Croce Camerina e il Movimento…