Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Il Santa Croce batte 2-1 la Rinascitanetina e resta al secondo posto in classifica. Avvio al fulmicotone per i locali: corre il 4’ minuto ed è subito gol, che scaturisce da una punizione dal limite dell’area ospite sul vertice di sinistra dell’attacco biancazzurro. Sulla sfera si porta Fiore che pennella una parabola strepitosa che si va ad insaccare all’angolino più lontano dell’incolpevole Modica. Uno a zero. L’immediato vantaggio forse, illude inconsapevolmente i ragazzi di Lucenti, che, considerando il posto che ricoprono gli avversari in classifica (fanalino di coda), pensano di aver in tasca la vittoria con il minimo sforzo: ma è un errore di valutazione.  I netini, invece, non perdono la testa ed incominciano a punzecchiare la difesa dei locali: al 20’ azione gol per i bianconeri ma Campo para a terra con qualche brivido. Comunque è il preludio al pari, che arriva al 31’ ad opera di Sessa. Da quel momento inizia la saga degli orrori, pardon, degli errori dei santacrocesi. Errori sotto misura di mira e per poca concentrazione, ma anche gli ospiti di tanto in tanto non disdegnano qualche puntata in avanti facendo correre brividi freddi ai sostenitori e a Lucenti in panchina. Si va al riposo con il pari.

La ripresa inizia ancora con il solito canovaccio: i biancazzurri attaccano senza costrutto e gli avversari rintanati nella propria area a difesa del punticino, di tanto in tanto scappano in avanti nelle più classiche azioni in contropiede. Ci provano a turno Leone, Fiore ed anche Lentini, subentrato al 9’ a Silva ma lo spettro del pari sembra aleggiare. In una delle poche azioni manovrate portate avanti dai locali, Lentini trova il pertugio giusto ed insacca il pallone del 2-1, scacciando le streghe. Allo scoccare del 90’ ancora una ghiotta occasione per arrotondare il punteggio ma Lentini da buona posizione calcia alto. Finisce in gloria come si suol dire, servivano i tre punti e quelli sono arrivati. Da domenica prossima rientreranno il capitano Alma (dopo i tre turni di squalifica) e Di Rosa, e si spera di vedere tutt’altra musica.

IL TABELLINO
Santa Croce -Rinascitanetina 2-1
Marcatori: 4′ Fiore (S), 33′ Sessa (R), 32′ st Lentini (S)
Santa Croce: Campo, Greco, Marino, Giarrizzo, Ravalli, Jatta, Silva (10’ st Lentini), Hydara, Domicoli, Fiore, Leone. A disp.: Licitra, Licata, Burrafato, Nicosia. All.re Gaetano Lucenti
Rinascitanetina: Modica, Iacono, Essayed (30’ Messina; 36’ st Talpos), Fusca, Incatasciato, Sessa, Brinholo, La Marca (8’ Salemi C.) Cutrali, Salemi M., Gallo. A disp.: Amato, Santuccio, Malandrino. All.re Paolo Tringali
Arbitro: Gaetano Bonasera di Enna (Ognibene e Pedalino)
Ammoniti: Campo e Hydara (S); La Marca (R).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Appalti più facili, Santa Croce ha la sua C.U.C.: sancito l’ingresso in Trinakria Sud

Ricordate la C.U.C.? Lo strano acronimo sta per Centrale Unica di Committenza, uno strumen…