Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Venerdì 24 novembre si sono conclusi gli incontri sulla legalità organizzati da Cittadinanzattiva – Tribunale per il diritto del malato di Vittoria, Scoglitti, Santa Croce Camerina, Acate e Comiso insieme con la Polizia municipale di S.Croce Camerina e rivolti agli alunni e alle alunne dell’istituto comprensivo Psaumide e dell’istituto tecnico “Fermi”. La coordinatrice Anna Chiaramonte ha messo in risalto la cultura della legalità per un vivere civile. Si è soffermata, in modo particolare, sul bullismo, sul cyberbullismo e le fake news poiché i minori non sono consapevoli della gravità delle loro azioni non solo a livello psicologico per la vittima, ma particolarmente a livello penale per chi commette violenze del genere. Ha concluso ricordando la “Giornata internazionale contro la violenza sulle donne” per ricordare a tutte di non subire “Mai” nessun tipo di violenza e di denunciare sempre, qualunque sia il vincolo di parentela o affettivo. La comandante della Polizia municipale Maria La Rosa, tramite delle slide, ha messo in risalto l’importanza di seguire i dettami del codice stradale e quindi la segnaletica stradale, evitare l’eccesso di velocità, l’uso di alcool e droga mentre si è alla guida, allacciare la cintura di sicurezza o mettere il casco se si è su un ciclomotore: tutto ciò per evitare incidenti, anche gravi, che possono distruggere la loro vita e quella dei loro cari. Ha concluso ricordando l’importanza del rispetto dell’ambiente in cui si vive, poiché una città sporca, inquinata, danneggia non solo la salute di chi ci vive, ma anche lo sviluppo del turismo locale. Nella foto un gruppo di ragazzi con la vice-preside Lina Di Martino (a sinistra) la comandante Maria La Rosa ed Anna Chiaramonte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Il progetto di Avis e Mov. Animalista: “Donare due volte: una casa e una vita”

In occasione del Natale solidale 2017, l’Avis di Santa Croce Camerina e il Movimento…