Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Una grande partecipazione di pubblico martedì 19 dicembre, presso la Biblioteca Comunale di Santa Croce, per l’inaugurazione della seconda Collettiva di pittura “Riflessi d’Arte”. Con il patrocinio del Comune e il supporto della Società Santacrocese di Storia Patria e dell’Associazione Xanadu, il maestro Giovanni Aquila ha diretto la realizzazzione di questa importante esposizione che ha coinvolto trenta artisti, tutti santacrocesi. Prima del taglio del nastro, con la presenza del sindaco Giovanni Barone e del presidente del Consiglio comunale Piero Mandarà, la giornalista Antonella Galuppi ha condotto una breve introduzione a cui hanno partecipato i diretti organizzatori, il Dott. Gaetano Cascone, presidente di Storia Patria, e l’architetto Giuseppe Micciché, dell’associazione Xanadu, nonché il maestro Giovanni Aquila, anche lui fra gli espositori. Gianni Brullo ha recitato quattro poesie di autori santacrocesi, le prime due dei compianti Luigi Balzano Conti ed Enzo Leopardi, le altri due delle poetesse Giusy Zingale e Antonella Galuppi. Hanno allietato la serata le note del coro dell’associazione Xanadu, diretto dal maestro Salvo Barone. La mostra, collocata al piano superiore della biblioteca, sarà visitabile fino al 30 dicembre, tutti i giorni dalle 9:30 alle 12:30 e dalle 16:30 alle 20, tranne nei giorni 24, 25 e 26. Questi gli artisti le cui opere sono esposte:
Giovanni Aquila, Tiziana Tartaglia, Letizia Barbera, Virginia Piazzese, Maria Gianni, Anna Di Trapani, Gianni Giacchi, Adele Rizzo, Rachele Sidoti, Lina Pelligra, Nunziata Ciavorella, Maria Grazia Di Quattro, Carola Caruso, Simona Dipasquale, Salvatore Modica, Valentina Nuzzarello, Alessandro Camillieri, Maria Vittoria Di Marco, Maria Cottonaro, Cinzia Velardi, Rosetta Proietto, Enzo Fiore, Giulia Gulino, Silvana Candiano, Salvatore Sulsenti, Sara Amodei, Alessandra Iurato, Rosetta Rizzo, Tanina Recca, Margherita Moncada.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Sant’Antonio Abate: una tradizione pura e “rurale”. Stasera le luminarie

I festeggiamenti per l’annuale ricorrenza di Sant’Antonio Abate ci inducono ad…