biancadinavarra
2184x268micieli
onoranzescillieri
attualmobili1350

Calcio, Promozione: doppio Sammartino, il Santa Croce esulta col brivido (2-1)

0 126

Il tracollo con il Marina è acqua passata. Il Santa Croce riemerge dalle ceneri del “Selvaggio”, batte lo Sporting Augusta al termine di una gara non banale e mantiene intatto il divario dal Misterbianco (che si è imposto sul Melilli). Lucenti, che assiste al match da fuori per squalifica, deve molte delle sue fortune odierne a Daniele Sammartino, autentico trascinatore con una doppietta. Ma anche all’ottima tenuta difensiva, che Ravalli e Greco – coppia sperimentale – garantiscono per quasi 90’. Il Santa Croce può finalmente sorridere e lasciarsi alle spalle le polemiche (e le critiche) per la prova di maturità fallita appena sei giorni fa.

La partita, come detto, non è banale. Lo Sporting Augusta non è un semplice sparring partner e gioca dieci minuti interessanti. Il Santa Croce, che propone Giarrizzo terzino destro (al posto di Jatta) e Di Rosa esterno d’attacco (almeno inizialmente) fatica a prendere le misure e si limita a contenere. Poi viene fuori, ma senza strafare e dosando le due fasi di gioco con estrema parsimonia. Tanto che il primo tempo risulta avaro di emozioni. Al 16’ Leone sfiora il sette con un destro che si apre troppo e termina la sua corsa sul fondo. Al 21’ Sammartino, da buona posizione, trova il corpo del portiere. Al 37’ un grandissimo intervento di Amore ricaccia l’urlo in gola a Leone, autore di una pregevole conclusione volante al centro dell’area. Gli ospiti si difendono con attenzione ed evitano guai, in linea con le previsioni della vigilia.

Nella ripresa il Santa Croce sa di non poter perdere tempo prezioso. Lentini sostituisce Giarrizzo e va a riempire il centro dell’attacco, con Di Rosa costretto a scalare in difesa e Fiore inserito nel tridente. Al 5’ ancora Leone impegna Strano con un tiraccio centrale, che il portiere devia in angolo. Al 12’ arriva la svolta: Leone parte velocissimo e viene trattenuto vistosamente per la maglia al limite dei sedici metri: l’arbitro non ha dubbi ed estrae il rosso ai danni di Calì. Sporting in dieci. Nicotra su punizione impegna seriamente Strano: è il preludio al gol del vantaggio. Che arriva una manciata di minuti dopo: Sammartino, dopo aver fallito di testa dal centro dell’area, arriva come un falco su un tiro di Leone respinto dal palo e insacca un tap-in di complessa esecuzione. Il punteggio si sblocca e il Santa Croce, con l’uomo in più, ha tutto il tempo di amministrare.

Gli ospiti si aggrappano a Sottile, che garantisce corsa ed estro con i suoi tratti brevilinei. E’ proprio il 10 ospite, al 27’, a raccogliere l’assist di un compagno, trovare il pertugio in area e scaricare il destro alle spalle di Campo per il gol che vale l’1-1. Un pareggio che sa di doccia fredda. Il Santa Croce non si abbatte e si rimette alla ricerca dei tre punti. Al 35’, complice una mancata trattenuta del portiere, Sammartino si avventa sulla sfera e timbra il cartellino per la seconda volta: 2-1 e sorpasso definitivo. Il forcing dello Sporting, più di cuore che di sostanza, ha un solo picco: l’inserimento di Busso che però non trova la porta da buona posizione. Il risultato finale, sebbene con un pizzico di sofferenza, è più meritato che mai. E rimette la squadra di Lucenti sulla carreggiata desiderata dopo una settimana complessa, quanto meno sotto il profilo mentale.

IL TABELLINO
Santa Croce-Sporting Augusta 2-1
Marcatori: 17’, 35’ st Sammartino (SC), 27’ st Sottile (SA)
Santa Croce: Campo, Giarrizzo (8’ st Lentini), Marino, Nicotra, Greco, Ravalli, Fiore, Hydara, Sammartino, Di Rosa, Leone (48’ st Silva). A disposizione: Licitra, Burrafato, Belmonte, Nicosia. Allenatore: Lucenti
Sporting Augusta: Strano, Calì, Indelicato (39’ st Agrillo), Fusca, Amore, Cardile (21’ st Quartarone), Sall (39’ st Spinali), Arcidiacono (16’ st Busso), Fisichella, Sottile, Rosignoli. A disposizione: Petralia, Carpinteri, Spadaro. Allenatore: Belluso
Arbitro: Carpenzano di Ragusa
Note. Ammoniti: Sammartino, Hydara (SC), Indelicato, Sottile, Amore (SA). Espulso: 12’ st Calì (SA) per fallo su chiara occasione da gol

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.