2184x268micieli
Il Delfino
onoranzescillieri
attualmobili1350

Incendi e rischio idrogeologico: il report 2017 dell’attività della Protezione Civile

0 96

A chiusura dell’anno appena trascorso il Gruppo Comunale di Protezione Civile del Comune di Santa Croce Camerina ha stilato il report delle attività poste in essere per tutto il 2017. Oltre alle ordinarie attività di prevenzione messe in campo in occasione di particolari eventi, gestiti mediante i piani di emergenza per eventi di rilevante impatto locale (5) redatti da personale Tecnico specializzato in servizio al Gruppo stesso, ha trovato particolare applicazione l’impiego di squadre operative in relazione ad interventi di tutela della pubblica e privata incolumità (10) o collegati a condizioni meteo avverse (16), afferenti il rischio meteo-idrogeologico che hanno portato ad un numero totale di 51 interventi sul territorio comunale. L’attività del Gruppo non è venuta a mancare neanche per quanto riguarda, come già fatto negli anni precedenti, la particolare attivazione dei servizi finalizzati alla prevenzione e al contrasto degli incendi di interfaccia durante tutto il periodo estivo, necessari per la segnalazione ed il tempestivo intervento sui primi focolai nel territorio comunale, il tutto volto a salvaguardare la tutela del patrimonio vegetativo e degli insediamenti umani; nello specifico sono stati svolti 78 turni in 70 giorni, mediante il pattugliamento del territorio e durante tale attività sono stati necessari 26 interventi in collaborazione con i Vigili del Fuoco ed il Servizio Antincendio Boschivo della Forestale.

Non solo sul territorio comunale di competenza si sono fatti apprezzare gli uomini in divisa giallo/blu, che hanno garantito il proprio supporto in occasione di incendi di particolare rilevanza, come quello che si è verificato nel territorio del comune di Chiaramonte Gulfi nel mese di giugno, in cui sono stati dispiegati numerose squadre per fronteggiare le fiamme. Come di consuetudine il Gruppo ha altresì garantito la propria presenza a fianco del Dipartimento Regionale della Protezione Civile a seguito delle attivazioni (6) resesi necessarie in concomitanza di emergenze sul territorio provinciale. Il Gruppo ovviamente nell’ambito delle attività di presidio territoriale (23) senza rischi specifici di protezione civile (CDPC del 12 gennaio 2015), ha fornito supporto, in particolare modo al Corpo di Polizia Municipale. A testimonianza della preziosa ed incommensurabile opera prestata dalle donne e dagli uomini del GCPC, in data 04/05/2017 è stata conferita al Gruppo la “Civica Onorificenza”, con la seguente motivazione: “Il Gruppo ha svolto e svolge una funzione insostituibile distinguendosi per l’intraprendenza, l’abnegazione, l’altruismo e il dinamismo dei suoi membri sempre pronti a dare un contributo determinante nelle diverse emergenze ed eventi di protezione civile sia in ambito locale che nazionale. “ L’eccellente qualità del lavoro svolto ed i brillanti risultati raggiunti alla guida del Gruppo Comunale di Protezione Civile nel corso degli ultimi 5 anni, sono stati profondamente apprezzati anche dal nuovo Sindaco che, in qualità di Autorità Locale di Protezione Civile e Legale Rappresentate del Gruppo ha proceduto a confermare, con propria determina n. 17 del 15/06/2017 (primo atto amministrativo dopo l’insediamento) il Tecnico Grandi Rischi Salvatore TRAINA nel ruolo di Coordinatore e Responsabile Operativo.

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.