biancadinavarra
2184x268micieli
onoranzescillieri
attualmobili1350

“Basta degrado e spacciatori”: che futuro per il parco giochi di via Fidone?

La proposte di Fare Ambiente per salvare un piccolo polmone verde

0 157

Prima la messa in sicurezza dell’intero parco, poi la riqualificazione di quella che potrebbe diventare una vera bambinopoli e, infine, cacciare gli spacciatori. Questi i primi e immediati interventi richiesti da Fare Ambiente dopo il sopralluogo fatto ieri mattina nell’area verde all’incrocio fra via XXIV Maggio e via G.Fidone, per rendersi realmente conto della gravità di alcuni problemi che arrivano fino alla stazione degli autobus di via C.Puglisi. In ballo oggi c’è la questione legata alla vivibilità di una zona molto frequentata da studenti, giovani e famiglie.

“Qui le persone ci chiedono con maggiore frequenza pulizia, cura del verde e sicurezza – afferma Salvatore Mandarà coordinatore di Fare Ambiente – anche perchè le esigenze e le idee per migliorare e rivalutare l’intera area sono ben chiare a tutti”. Per l’assessore Francesco Dimartino l’area verde della città necessita di un intervento per eliminare gli avvallamenti provocati dal deflusso delle acque piovane, oltre alla sostituzione dell’arredo urbano e dei giochi per i bambini oramai danneggiati dai vandali. Potrebbe diventare pure un’area dedicata ai cani, evitando così che ogni palo di luce e angolo del paese nelle ore serali siano oggetto di attività fisiologica degli animali.

“Alcuni residenti delle palazzine circostanti e noi stessi abbiamo verificato – sottolinea Mandarà – che c’è un continuo via vai di soggetti poco raccomandabili dediti allo spaccio; è necessario riappropriarsi della nostra città per renderla a misura di cittadino e lontana da quelle devianze che oggi sono il cancro della società”.

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.