attualmobili1350
Luana Centro Estetico
micieli22184x268
Il Delfino

Chiara Zago incontra l’assessore Frasca: presentato documento sulla sicurezza

0 55

Dopo la richiesta dei giorni scorsi, si è tenuto a palazzo di Città l’incontro fra l’assessore alla Sicurezza Filippo Frasca e la consigliera comunale del gruppo #DiventeràBellissima, Chiara Zago. Al centro del vertice i recenti episodi di micro-criminalità, che nelle ultime settimane hanno riportato il tema della sicurezza al centro del dibattito politico.

IL DOCUMENTO DEL CIRCOLO MERIDIANA – Zago ha presentato il documento che il Circolo Meridiana ha approntato per sottolineare i punti salienti sui quali operare per affrontare il problema dell’ordine pubblico e della sicurezza nella cittadina, ovvero: – ordinanza recante divieto di consumo, all’interno del territorio comunale e nelle frazioni balneari, di bevande alcoliche nelle aree pubbliche, ad eccezione degli esercizi commerciali e sulle superfici autorizzate ove ne sia consentita la somministrazione; ordinanza recante divieto di bivacchi e di stazionamento nelle zone antistanti l’ingresso delle abitazioni private; controlli costanti per le vie dei centri abitati finalizzati all’identificazione e al censimento delle persone senza fissa dimora presenti sul territorio comunale; controlli di tutte le abitazioni nelle quali dimorano soggetti comunitari ed extracomunitari al fine di accertare i regolari contratti di affitto, l’effettivo numero di residenti all’interno di essi e le condizioni igienicosanitarie; controlli stradali al fine di sequestro dei veicoli in marcia e in sosta, sprovvisti di targa identificativa e copertura assicurativa; incremento dell’orario di servizio del corpo di polizia municipale; potenziamento del corpo di polizia municipale, al fine di garantire maggiore sicurezza alla cittadinanza; convenzione con istituto di vigilanza privato per il controllo notturno dei centri abitati, in collaborazione con l’asscom e gli esercizi pubblici; richiesta di incremento del nucleo dei carabinieri della locale stazione; ripresa del progetto per l’istituzione della tenenza dei carabinieri su Santa Croce Camerina; istituzione di un presidio della polizia di stato nel territorio di Santa Croce; richiesta, in attesa dell’espletamento dei due punti precedenti, della presenza di radiopattuglie della polizia e dei carabinieri h24 su Santa Croce.

SOLLECITATI INTERVENTI IMMEDIATI – I componenti del Circolo Meridiana hanno richiesto in particolare che vengano sollecitati interventi immediati per abbassare nella cittadina il diffuso senso di apprensione e paura fra la popolazione dopo gli ultimi episodi a danno di anziani e di cittadini inermi. “Occorre che vengano attivate pattuglie in servizio continuo h24 per alcuni giorni allo scopo di tranquillizzare la popolazione e trasmettere il messaggio che le forze dell’ordine sono presenti nella cittadina e nel comprensorio”. L’Amministrazione Comunale, nella persona dell’Assessore Frasca, ha esposto le iniziative che ha già programmato sul problema. Tra le altre cose, la possibilità dei “tutor” (videocamere che controllano le targhe degli autoveicoli in entrata e in uscita dalla cittadina) allo scopo di potenziare la videosorveglianza. A breve ci sarà un altro incontro per definire più nel dettaglio quali sono i punti del programma proposto dalla consigliera Zago e dal Circolo Meridiana, che l’amministrazione comunale è disposta ad accogliere e quali saranno le misure che, nell’immediato, verranno adottate per far sentire alla cittadinanza che si sta provvedendo affinché l’ordine pubblico e la serenità dei cittadini vengono finalmente garantiti.

Iscriviti alla nostra Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter
Iscriviti qui per ricevere le ultime notizie, aggiornamenti e offerte speciali direttamente nella tua casella di posta.
È possibile disdire in qualsiasi momento
Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.