2184x268micieli
onoranzescillieri
biancadinavarra
attualmobili1350

Ragusa – Iniziata distribuzione del nuovo kit per la raccolta differenziata

In piazza Libertà è già operativo da ieri e sino al 2 febbraio il primo gazebo dell’Ati

0 304

Con l’installazione di un apposito gazebo, ha preso il via, ieri, in piazza Libertà, la distribuzione dei nuovi contenitori per la raccolta differenziata sul territorio comunale di Ragusa. L’Ati, costituita dall’impresa Busso Sebastiano, dall’Igm rifiuti industriali e dalla Ciclat, che si è aggiudicata il servizio ha dato il via, come da calendario, all’attività per dotare gli utenti dei mastelli necessari per l’effettuazione della raccolta differenziata che prenderà il via da maggio. Bisogna recarsi al gazebo con l’apposita lettera già spedita a ogni utente da palazzo dell’Aquila. La lettera contiene un codice identificativo che permette di combinare lo stesso ai relativi mastelli. In ogni caso, il personale presente all’interno dei gazebo fornisce le informazioni necessarie per permettere l’avvio del nuovo servizio senza problemi di sorta.

Sarà possibile incontrare gli addetti dell’Ati in piazza Libertà sino al 2 febbraio, dal lunedì al venerdì, con orari compresi tra le 7 e le 16. Si proseguirà dal 5 al 16 febbraio in piazza G.B. Hodierna a Ibla. Quindi, dal 19 febbraio al 2 marzo in via Fieramosca, presso il supermercato Despar. Altri momenti d’incontro saranno dal 5 al 16 marzo nella piazza Mercato di via Piemonte, dal 19 al 30 marzo, a Marina di Ragusa, in via Caboto presso l’Eurospar e dal 9 al 20 aprile in via Failla presso l’Ard Discount. Inoltre, sono già attivi un numero verde (800-973533), un’App (Bastaunattimo), il sito internet “bastaunattimo.com”. Erano già attivi, inoltre, l’ecosportello di via San Paolo 19, in largo San Paolo a Ibla, le isole ecologiche Ccr di via Paestum, contrada Nunziata e contrada Palazzi a Marina. Sarà anche possibile rivolgersi al cantiere della Busso, zona industriale prima fase, viale 4 n. 4. I cittadini che abitano in un condominio saranno contattati direttamente attraverso gli amministratori degli stessi con i quali sono stati attivati una serie di incontri.

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.